Inter, solo uno nello spogliatoio ce l’ha con Icardi: “C’è un totem citato a sproposito, un’entità chiamata…”

Inter, solo uno nello spogliatoio ce l’ha con Icardi: “C’è un totem citato a sproposito, un’entità chiamata…”

Le considerazioni del collega di Repubblica Marco Mensurati

di Daniele Vitiello, @DanViti

“Adesso la parola torna al campo, che poi è la condizione ideale per tutti. Sia per Spalletti che per il rush finale potrà contare su una soluzione – e che soluzione – in più per il suo attacco, sia per Icardi che in tutto questo tempo ha continuato ad allenarsi come un matto alla Pinetina e a curarsi il ginocchio scricchiolante (ora, assicurano i medici dell’Inter, va molto meglio). Ma soprattutto è la condizione ideale per quel totem spesso citato a sproposito, quando non addirittura strumentalizzato, nel corso di tutta questa crisi, che è il “Gruppo”.

Al momento di siglare la tregua, nessuno dei due player, né la società né Icardi si è minimamente posto il problema del Gruppo. Erano tutti ben consapevoli che nessuno – a parte Perisic – nello spogliatoio ce l’ha con Icardi, né pretende alcunché da Icardi. A parte i gol”, scrive il quotidiano Repubblica, nell’edizione di oggi, a proposito degli ultimi sviluppi della vicenda Icardi.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13422306 - 3 mesi fa

    Icardi ha lasciato da solo il Gruppo in un momento delicato è fondamentale della stagione. E voi continuate pure a sottovalutare i tifosi. A questi ormai Icardi e’ andato di traverso e che non si permetta di pretendere ancora qualcosa a danno della società perché questo qui altrimenti non potrà più neppure entrare a San Siro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy