Inter, Spalletti ha deciso: Icardi fuori. Svelati i tre motivi dietro la decisione del tecnico

I tre motivi della mancata convocazione di Icardi

di Marco Macca, @macca_marco

Sta facendo ovviamente discutere, in attesa dell’elenco ufficiale, la decisione di Luciano Spalletti di non convocare Mauro Icardi per la partita di domani sera a San Siro tra Inter e Lazio. Come riportato da Andrea Paventi per Sky Sport, a pesare sulla scelta dell’allenatore nerazzurro sono intervenuti soprattutto tre fattori:

ATLETICO – Il giocatore, ovviamente, non può essere pronto fino in fondo, come detto da Spalletti in conferenza stampa, a essere utile alla squadra, dato che negli ultimi 40 giorni, seppur facendo qualche corsetta e del lavoro con il tapis roulant, non ha svolto lavoro completo con la squadra. Una partita come quella contro la Lazio sono partite molto importanti, in cui servono giocatori assolutamente al top.

SPOGLIATOIO – In questi ultimi 40 giorni, Mauro Icardi è stato senza ombra di dubbio ai margini del gruppo. L’argentino dovrà rientrare dentro il gruppo, anche in un maniera nuova e con un nuovo ruolo. Anche perché il resto della squadra, senza di lui, ha ottenuto comunque buoni risultati, come il derby dell’ultima giornata.

AMBIENTALE – Difficile anche capire quale sarebbe stata la reazione dei 60 mila di San Siro qualora Luciano Spalletti avesse schierato in campo, da titolare o a gara in corso, Mauro Icardi. Dopo tutte le vicende, anche la questione ambientale ha pesato.

(Fonte: Sky Sport)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13517319 - 2 anni fa

    NON NE POSSIAMO PIÙ DEL MAGO DI CERTALDO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy