FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inzaghi: “C’è rammarico per quanto creato. Barella ha chiesto scusa. Ottavi? Una vale l’altra”

Foto: Sky

Simone Inzaghi, intervistato da Sky Sport, ha analizzato così quanto accaduto al Bernabeu tra Real Madrid e Inter

Marco Macca

Sarebbe servita più cattiveria sotto porta, viste le tante occasioni create, soprattutto nel primo tempo. Sarebbe servita più lucidità in episodi chiave (vedi Barella) che ora condizioneranno inevitabilmente anche l'ottavo di finale. Nonostante ciò e nonostante la sconfitta per 2-0 al Bernabeu, però, Simone Inzaghi ha tratto comunque buoni spunti dalla prestazione offerta dalla sua Inter contro il Real Madrid. Prima che l'espulsione dello stesso Barella complicasse tutto, infatti, i nerazzurri se la sono giocata quantomeno alla pari dei Blancos. Una dimostrazione di competitività che fa ben sperare in vista del proseguo della stagione. A Sky Sport, il tecnico interista ha parlato così:

 Getty Images

RAMMARICO - "C'è molto rammarico, soprattutto dopo un primo tempo fatto bene e con personalità. Abbiamo creato diverse situazioni, ma siamo andati sotto di un gol, anche se non era ciò che si era visto in campo. Torniamo a casa con quanto fatto nel primo tempo, ci servirà per il futuro.

BARELLA - Barella? Ha fatto un errore grave, ma ha capito e alla fine della partita aveva già chiesto scusa a tutti. Dispiace, perché è un giocatore importante. Non doveva farlo, gli servirà e speriamo che non capiti più, né a lui né ai suoi compagni".

BUON GIOCO - "A livello di gioco penso che abbiamo sviluppato bene, l'unica pecca è aver chiuso il primo tempo sotto. Secondo me siamo entrati in campo bene nonostante qualche giocatore stanco. C'è poco da dire, col Real Madrid abbiamo fatto bene ma abbiamo perso in entrambe le occasioni".

CAGLIARI - "Serve di più. Torniamo da Madrid con tante cose buone, ora ci rituffiamo in campionato. Siamo in un ottimo momento e dobbiamo continuare. Contro il Cagliari sarà una partita non facile.

OTTAVI - "Vediamo anche i risultati di domani. Ci sono squadre fortissime, una vale l'altra. L'importante sarà arrivare nella miglior condizione".

(Fonte: Sky Sport)

tutte le notizie di