Karamoh: “Inter, dura anche per Keita e Lautaro. Niente Coutinho-bis, mi hanno detto che…”

Karamoh: “Inter, dura anche per Keita e Lautaro. Niente Coutinho-bis, mi hanno detto che…”

Yann Karamoh ha la certezza di un futuro nerazzurro: “La società mi considera un futuro nazionale francese”

di Daniele Mari, @marifcinter

Yann Karamoh non ha dubbi: il suo futuro è all’Inter. L’esterno francese, infatti, intervistato da SudOuest, si dice convinto che i nerazzurri non replicheranno l’errore commesso in passato con Philippe Coutinho, ceduto troppo presto al Liverpool: “Sono arrivato all’Inter molto giovane. Non è stato facile ritagliarsi spazio, c’erano un sacco di grandi giocatori intorno a me, la squadra stava cercando di risalire la china dopo anni. E’ difficile per Keita Balde, è difficile anche per Lautaro Martinez, e sono grandi giocatori. Sono stato da Luciano Spalletti per chiedergli di giocare di più prima di venire al Bordeaux. Ho parlato con tutto lo staff e ho capito che mai, in alcun momento, mi hanno voluto affossare. Mi hanno dato l’ok per andare a giocare, mi hanno detto che mi avrebbero tenuto il posto. All’Inter mi vedono come un giocatore con un grande potenziale, come un futuro nazionale francese. Non vogliono rifare lo stesso errore fatto con Philippe Coutinho, che è stato 2-3 anni all’Inter, non ha giocato, se n’è andato ed è esploso”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy