Lautaro: “Inter, non ti mollo più. Io e Icardi lottiamo per un posto, giocherei con Dybala…”

L’attaccante dell’Inter ha parlato del suo primo anno in Serie A

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Questa sera Inter e Juve si sfideranno al Meazza nel derby d’Italia. A guidare l’attacco della squadra di Spalletti dovrebbe esserci Lautaro Martinez e non Mauro Icardi. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il Toro ha parlato del big match, della convivenza con Icardi e di molto altro.

«Quando ero nelle giovanili del Racing, lavoravamo molto sulla concentrazione. Con una psicologa facevamo dei test con numeri, lettere, frasi e io avevo sempre il livello più alto. Uno di questi test era un foglio con numeri sparsi da 1 a 100, bisognava unirli con una linea senza mai alzare la penna dal foglio: io sono arrivato a 95, i miei compagni più o meno si fermavano a 40-50, massimo 70. Sì, la concentrazione è una mia dote. E mi aiuta in campo, per restare dentro la partita per 90’».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy