Inter, Lukaku macina record e sceglie di far parlare i fatti: sui post social zero parole

Il giocatore nerazzurro ha segnato pure contro lo Spezia e porta a 11 il suo score in campionato, ma sui social è cambiato qualcosa

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

C’è sempre. Segna puntuale come un orologio svizzero. Ma lui è belga ed è entrato nei cuori dei tifosi dell’Inter a suon di gol e passione. In questa stagione 873 minuti giocati in Serie A (1.319 totali con i 446 minuti giocati in CL) e 11 gol segnati (in totale 15 con i 4 fatti in Coppa).

Getty Images

Per Conte è un punto di riferimento. Lo ha voluto fortemente ed è bastato poco tempo per capire perché. Big Rom non è solo un grande attaccante, ma ha anche un’empatia particolare: parla diverse lingue, si è aperto raccontando delle difficoltà della sua famiglia alla quale lui ha cambiato la vita con il pallone tra i piedi. Spesso si è mostrato sui social per quello che è, raccontandosi, parlando con i suoi follower, facendoli entrare a volte anche in casa sua.

Ha sempre detto la sua anche dopo le partite commentando con parole che sapevano di incoraggiamento per se stesso e i propri compagni. Ma da qualche tempo nei post partita arrivano puntuali i suoi post, ma sono solo le foto delle gare giocate. Non ci sono parole, non ci sono commenti. Prima si.

Coincidenza forse, oppure una scelta precisa. Perché il suo no comment sotto ai post è iniziato dopo l’eliminazione dell’Inter contro lo Shakhtar.

Amara per come è arrivata. E quella sera, nel pari con lo Shakhtar, si era trovato anche sulla traiettoria di una palla che Sanchez aveva destinato alla porta negli ultimi minuti. Poteva essere gol ma la palla è finita proprio sul belga. Era successo anche ad agosto. Proprio a lui, trascinatore dell’Inter in EL, era capitato di fare un autogol nella finale contro il Siviglia. Una delusione totale per lui e tanta rabbia che, poi ha raccontato, ci ha messo tanto a smaltire. Non è neanche arrivato sul palco dell’UEFA a ritirare la medaglia del secondo posto. Evidentemente stessa delusione ha provato per l’addio alla Coppa in questa stagione. Caso oppure no, da quel 0-0 inutile contro gli ucraini, Lukaku non parla più social. Non usa parole. Usa le foto che parlano delle vittorie. Insomma, fa parlare i fatti. Che alla fine contano più di tutto. E Romelu spera conteranno a fine stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy