Parma-Inter, polemiche senza senso. Marelli: “Mai rigore su Kulusevski. Contatto minimo e crolla”

Parma-Inter, polemiche senza senso. Marelli: “Mai rigore su Kulusevski. Contatto minimo e crolla”

La moviola di Parma-Inter: per i nerazzurri vittoria sofferta ma senza macchie. Ingiustificate le proteste di Kulusevski

di Redazione1908

L’Inter ha vinto, soffrendo, una partita incredibile a Parma. Un 2-1 sorprendente, per l’andamento della partita, ma un 2-1 non macchiato da particolari episodi arbitrali.

Ingiustificate le proteste del Parma per il mancato rigore concesso a Kulusevski. Anche Luca Marelli, ex arbitro, certifica sul suo blog la bontà della decisione di Maresca.

“Un contatto c’è tra piede sinistro di Barella e piede destro di Kulusevski. Questo episodio rientra nella casistica, a mio parere, dei rigorini: un tocco realmente minimo e molto accentuato dal calciatore del Parma che crolla a terra appena si è sentito sfiorare.
Per quanto mi concerne sono episodi che non dovrebbero mai portare ad una sanzione tecnica.
Giusto anche il non intervento del VAR: Maresca era in buona posizione, ha visto tutta la dinamica ed ha deciso (secondo me correttamente) che il contatto non fosse sufficiente per un calcio di rigore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy