Mancini dà  l’ok: rivoluzione, via in 10. Ma vuole 3-4 top, gli altri li pescherà  tra…

Mancini dà  l’ok: rivoluzione, via in 10. Ma vuole 3-4 top, gli altri li pescherà  tra…

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Le ultime prestazioni deludenti dell’Inter stanno convincendo, ancora una volta di più, Roberto Mancini: per ricostruire una squadra vincente servirà gente di personalità e una rivoluzione nella rosa che potrebbe anche dire cambiarne almeno una decina. Il lavoro non sarà dei più facili ma molto peserà da quello che potrà accadere da qui alla fine della stagione, perché, oltre a salvare la faccia i giocatori dovranno dimostrare di essere da Inter.

In tutto questo contesto, e proprio per il fatto di dover fare un certo tipo di mercato, a malincuore, oltre ad Handanovic, Mancini si è rassegnato a sacrificare Kovacic (solo con un’offerta monstre) e anche altri uomini la cui vendita però dovrà contribuire al tesoretto con cui creare la sua vera prima Inter. Mancio sa bene che per 10 uscite non potranno entrare 10 top player, ma ne vuole 3 o 4 – Tourè in primis – ed è pronto a completare il gruppo con i giovani che riterrà più pronti. Un elenco che comprende anche i ragazzi attualmente in prestito tra A e B.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy