L’Inter non fa sconti, addio Icardi a queste condizioni: “Ma prende corpo un’idea clamorosa”

L’Inter non fa sconti, addio Icardi a queste condizioni: “Ma prende corpo un’idea clamorosa”

Le ultime sul futuro dell’argentino

di Marco Macca, @macca_marco

L’Inter è stata chiara: se Mauro Icardi lascerà i nerazzurri nella prossima stagione, lo farà per una cifra non inferiore ai 70 milioni di euro. Una soglia sotto la quale il club di Corso Vittorio Emanuele non vuole assolutamente scegliere, per non rischiare di svalutare eccessivamente il cartellino di uno dei migliori attaccanti europei. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, però, prende corpo con il Paris Saint-Germain l’ipotesi, clamorosa, di uno scambio con Cavani:

“C’è un incrocio incredibile tra Edinson Cavani e Mauro Icardi nella trama che sta prendendo forma a Parigi. L’interesse emerso per l’ex capitano dell’Inter va di pari passo con le mosse dell’attaccante uruguaiano con il contratto in scadenza nel 2020. In attesa che i due club facciano le rispettive valutazioni negli ultimi tempi gli intermediari di riferimento stanno battendo questa doppia pista (…). L’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio valutano il loro centravanti non meno di 70 milioni di euro, un prezzo fisso: senza sconti. Allo stesso tempo il ricco club francese, di proprietà qatariota, deve fare i conti con i limiti del Fair Play Finanziario e cerca (incredibile a dirsi) affari sostenibili sotto il profilo economico. Con queste basi di partenza s’intuisce la necessità d’individuare idee parallele, magari con degli scambi interessanti. Tanto per intendersi: con un giocatore del Psg gradito ai nerazzurri potrebbe salire anche la quotazione dello stesso Icardi”.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13188603 - 3 mesi fa

    Si uno scambio tra un giovane ed un pensionato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy