Perisic: “Fui vicinissimo al Manchester United. Difficile dire di no a Mourinho, era sogno”

Perisic: “Fui vicinissimo al Manchester United. Difficile dire di no a Mourinho, era sogno”

L’esterno croato rivela un retroscena: in passato fu vicinissimo al Manchester United

di RedazioneFC1908

Ivan Perisic poteva lasciare l’Inter già in passato. Intervistato da The Athletic, l’esterno croato ha svelato un retroscena che riguarda il suo passato. L’ala di proprietà del club nerazzurro e in prestito al Bayern Monaco fu vicinissima Manchester United quando sulla panchina dei Red Devils sedeva José Mourinho: “Quanto siamo stati vicini? Tanto. E’ stato fantastico quando Mourinho mi ha chiamato, è difficile dire di no. Volevo davvero raggiungerlo e giocare allo United. Era uno dei miei sogni giocare in tutti i grandi campionati, ma non è successo. E’ difficile per me ma non voglio entrare nei dettagli. Ho scoperto le vere ragioni per cui non si è concretizzata l’operazione due anni dopo“.

Il 30enne ha poi raccontato la sua esperienza al Borussia Dortmund, dal luglio 2011 a gennaio 2013, con Jurgen Klopp: “Non ero pronto. Non ero abituato a difendere, non sapevo nemmeno che fosse un gioco con due fasi. Jurgen mi ha insegnato il calcio moderno e devo dirgli grazie per questo. Abbiamo fatto il double al primo anno ma quando ho visto che nella seconda la mia situazione non cambiava ho voluto andarmene. Gli ho detto che volevo giocare regolarmente e lui mi ha detto che rispettava la mia decisione e avremmo trovato una soluzione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy