Pinamonti, da plusvalenza a perno del futuro. L’Inter ora ha le idee chiare

Pinamonti, da plusvalenza a perno del futuro. L’Inter ora ha le idee chiare

Il giovane attaccante dell’Inter non sarà ceduto, ma progetterà il suo futuro

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Pinamonti all'Inter

Nella vittoria dell’Italia Under 20 contro il Mali c’è stato nuovamente lo zampino di Andrea Pinamonti, che ha segnato una doppietta. L’attaccante dell’Inter, in questa stagione, si è consacrato agli occhi di tutti sia con la maglia del Frosinone che con quella dell’Italia. Se nel primo anno di Spalletti, Pinamonti aveva visto poco il campo, quest’anno si è ritagliato uno spazio da protagonista in Serie A.

Mercato Inter, tutti pazzi per Pinamonti

“Ragazzo tranquillo, quasi timido, che cura i particolari: ogni sera, prima di andare a dormire, fa 300 addominali. In dodici mesi ha riscritto probabilmente il suo futuro: un anno fa di questi tempi sembrava il giocatore da sacrificare più di altri alla ricerca dei 40 milioni di plusvalenze per il fair play finanziario, oggi l’Inter non ha alcuna intenzione di venderlo, ma è pronta a ragionare insieme al ragazzo su cosa è meglio fare per la prossima stagione, magari l’ultima da vivere in prestito prima di ritornare ad Appiano e provare a imporsi anche in prima squadra. Intanto Mancini lo segue con attenzione, Di Biagio lo aspetta per l’Europeo U21 e Nicolato si augura possa portare la sua Italia a giocarsi una – inedita – finale mondiale U20. E Pinamonti ha accettato la sfida: uno che ha ammutolito un paese intero – la Polonia – con un cucchiaio, non tremerà proprio adesso, a un passo dalla vetta”, si legge su Gazzetta.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy