NERAZZURRINI – Primavera al giro di boa tra conferme e sorprese. L’Under 18 è un equivoco

NERAZZURRINI – Primavera al giro di boa tra conferme e sorprese. L’Under 18 è un equivoco

La rubrica settimanale sul settore giovanile nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Samuele Mulattieri, Inter Primavera

Tre successi, un pareggio e una sconfitta il bilancio delle gare del weekend delle formazioni del settore giovanile dell’Inter: 1-1 per la Primavera sul campo del Cagliari, mentre l’Under 18 esce con le ossa rotte dalla trasferta di Bergamo contro l’Atalanta (0-3). L’Under 17 espugna Brescia (2-3), doppia vittoria casalinga per Under 16 e Under 15 contro il Cagliari, entrambe per 1-0.

PRIMAVERA – Finisce con un pareggio esterno il girone di andata dell’Inter di Armando Madonna (in attesa di recuperare la gara contro la Sampdoria): contro il Cagliari secondo in classifica la Primavera nerazzurra ringrazia Mulattieri – all’ottavo centro stagionale, settimo in campionato – , che risponde all’iniziale vantaggio di Gagliano. La formazione interista arriva al giro di boa al terzo posto, alle spalle dell’Atalanta e dello stesso Cagliari: tra conferme e sorprese, il bilancio di questa prima parte di stagione è sufficiente. Non sono mancate le delusioni e i passaggi a vuoto, come la clamorosa eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Frosinone, ma la squadra è riuscita a conquistare il passaggio del turno in Youth League nonostante i tanti volti nuovi, i tanti giovani impiegati (sempre più 2002 si stanno ritagliando un ruolo importante) e la difficoltà extra rappresentata dal Mondiale Under 17, che ha tolto a Madonna numerosi elementi. La speranza per il girone di ritorno è che la Primavera nerazzurra possa tornare a contare su tutti gli effettivi e che le stelle della squadra facciano un ulteriore salto di qualità.

UNDER 18 – Pesante ko per l’Inter di Andrea Zanchetta, che perde 3-0 sul campo dell’Atalanta s civola al sesto posto in classifica (con 9 partecipanti). Troppa la differenza di valori con i bergamaschi, fin qui dominatori incontrastati della stagione, a cui si aggiungono le fatiche dei vari Moretti, Dimarco, Bonfanti e Boscolo Chio, impegnati meno di 24 ore prima a Cagliari con la Primavera. Nonostante la riforma del campionato, l’Under 18 rimane un equivoco, una categoria di mezzo tra Under 17 e Primavera che al momento non funziona: riservata ai classe 2002 (ma non ai migliori, quelli passano direttamente in Primavera), diventa una sorta di “parcheggio” in attesa della chiamata dal piano superiore. Strutturata in questo modo, un vero e proprio spreco.

UNDER 17 – Bel successo dell’Inter di Cristian Chivu, che torna dalla trasferta di Brescia con un successo importante e consolida così il secondo posto in classifica alle spalle dell’imprendibile Atalanta (15 vittorie su 15). Per i nerazzurri gol di Magazzù, Uccellini e Peschetola. Nel prossimo turno la formazione interista affronterà il Verona, reduce dal trionfo nel derby contro il Chievo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy