Primavera, l’Inter non va oltre lo 0-0 contro la Sampdoria: Krapikas insuperabile

Pareggio a reti bianche tra nerazzurri e blucerchiati

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter di Armando Madonna non va oltre lo 0-0 casalingo contro la Sampdoria nel recupero della gara rinviata il primo febbraio per le avverse condizioni climatiche, e consolida ulteriormente il secondo posto in classifica. Partita equilibrata, con poche occasioni, giocata su ritmi bassi. Madonna sorprende lasciando a riposo Nolan, Gavioli, Pompetti, Colidio e Salcedo, riproponendo dal primo miinuto Vergani al centro dell’attacco. L’Inter parte forte, ma sbatte puntualmente contro la difesa blucerchiata, con Krapikas che respinge ogni tentativo interista. L’occasione migliore capita sulla testa di Merola, che nella ripresa colpisce la traversa. I cambi non danno l’apporto sperato, e l’Inter torna a casa con un punto che serve a consolidare il secondo posto in classifica, in attesa della risposta della Fiorentina.

Torna in campo l’Inter Primavera, che quest’oggi affronta la Sampdoria nel recupero della gara rinviata lo scorso primo febbraio per impraticabilità del campo. I ragazzi di Madonna, reduci dal successo nel derby contro il Milan che li ha proiettati al secondo posto in classifica, sfidano una squadra con la miglior difesa del torneo, ma che si ritrova pienamente invischiata nella lotta per non retrocedere. Diverse novità di formazione per l’Inter: il tecnico nerazzurro schiera il tridente offensivo composto da Esposito, Vergani e Merola, mentre a centrocampo il trio è composto da Schirò, Roric e Burgio. In difesa turno di riposo per capitan Nolan, si rivede in campo Rizzo. Calcio di inizio alle 13.

Formazioni ufficiali:

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa (C), 4 Ntube, 6 Rizzo, 3 Corrado; 8 Schirò, 5 Roric, 7 Burgio; 11 Esposito, 9 Vergani, 10 Merola
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Milani, 13 Grassini, 14 Pirola, 15 Nolan, 16 Serpe, 17 Gianelli, 18 Attys, 19 Mulattieri, 20 Colidio
Allenatore: Armando Madonna

SAMPDORIA: 1 Krapikas, 2 Doda, 3 Campeol, 4 Peeters, 5 Veips, 6 Sorensen, 7 Scarlino, 8 Ejjaki (C), 9 Prelec, 10 Bahlouli, 11 Yayi Mpie
A disposizione: 12 Boschini, 13 Maggioni, 14 Giordano, 15 Vieira Nobrega, 16 Perrone, 17 Trimboli, 18 Casanova, 19 Soomets, 20 Canovi, 21 Benedetti, 22 Cabral, 23 Maglie
Allenatore: Simone Pavan

Arbitro: Acanfora (sez. Castellammare)
Assistenti: D’Apice e Cubicciotti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy