FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Due record per l’Inter ma anche per Lautaro: “Agguantato Icardi e superato Ronaldo”

Getty Images

Entrato nella ripresa, non è mancato nemmeno il gol di Lautaro Martinez. Una rete che ha regalato al Toro due record prestigiosi

Matteo Pifferi

"Centotre gol segnati e centouno punti conquistati. È un 2021 da urlo per l’Inter che, facendo a fette la Salernitana, ha stabilito due record che certificano la grandezza di quanto fatto in questa annata indimenticabile". Apre così l'articolo di Tuttosport in seguito alla vittoria di Salerno per un'Inter in grande forma. "Al netto di questi numeri, che comunque fotografano come l’Inter sia ormai diventata la stella polare della Serie A, c’è tanta sostanza. Sei vittorie consecutive, quattro punti (virtuali) di vantaggio sulla concorrenza e cinque gol segnati alla Salernitana (a cui vanno aggiunti il palo centrato da D’Ambrosio e almeno un’altra decina di occasioni dalle parti di Fiorillo)", si legge. Il quotidiano nota come, paradossalmente, la sosta natalizia possa cadere in un momento non favorevole, interrompendo il momento di forma straordinario.

Due record per Lautaro

Entrato nella ripresa, non è mancato nemmeno il gol di Lautaro Martinez. Una rete che ha regalato al Toro due record prestigiosi: segnando per 5 volte di fila in campionato, ha agguantato Icardi e ha trovato anche il 60° gol in nerazzurro, uno in più di Ronaldo. "Unica nota dolente della serata - oltre all’ammaccatura rimediata da Bastoni per un’entrataccia di Gyomber - l’ammonizione che ha preso Barella, che gli costerà la sfida col Toro per squalifica. Facile pensare - anche per la fisicità che può garantire contro i soldati di Juric - che il sostituto possa essere Roberto Gagliardini che ieri, dopo essere entrato, ha confezionato un assist a Lautaro Martinez e ha segnato il gol del pokerissimo proprio sul gong", spiega il quotidiano.

tutte le notizie di