FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Champions, Inter alla prova Sheriff: c’è uno zero da cancellare

Champions, Inter alla prova Sheriff: c’è uno zero da cancellare

I nerazzurri non segnano in Coppa dalla gara contro il Borussia M del dicembre 2020: un tabù da superare necessariamente

Eva A. Provenzano

L'Inter deve ritrovarsi subito dopo la sconfitta in campionato contro la Lazio. A San Siro arriva lo Sheriff: senza troppi giri di parole è una sfida da vincere. Anche per dare un senso alla sfida di ritorno contro gli stessi moldavi. La squadra ha avuto poche ore per preparare la gara che arriva dopo il black-out, soprattutto mentale, contro in biancocelesti. Se dopo quella sconfitta sono stati sollevati dubbi sul carattere dei nerazzurri, in CL si aggiungono altri tasselli da sbloccare. Il problema principale della formazione interista è finora stato uno: trovare il gol. Un limite importante finora che Inzaghi può e deve superare se insieme alla sua squadra vuole provare a proseguire il cammino in Europa.

 Getty Images

Gli ultimi gol in Coppa risalgono al primo dicembre del 2020, nella gara contro il Borussia M'Gladbach vinta 2 a 3 in trasferta dai nerazzurri. Poi non sono arrivati i gol necessari per superare lo Shakhtar nell'incontro del 9 dicembre 2020 con Conte in panchina e dopo quella partita i nerazzurri sono stati eliminati dalla scorsa CL.

La squadra di Inzaghi ha giocato due gare in Coppa: quella contro il Real (15 settembre 2021) finita 1-0 per la formazione di Ancelotti dopo una gara piena di occasioni. E quella contro lo Shakhtar del 28 settembre. Alla voce gol ancora uno zero. E con questo zero il tecnico deve fare i conti prima che sia troppo tardi. Ai suoi il compito di cancellare quel numero accanto alla parola Inter e fare in modo che non si ripeta un déjà-vu destabilizzante.

(Fonte: SS24)

tutte le notizie di