Spalletti, rabbia contro l’Inter: 3 le accuse. I casi Conte, Carrasco e Nainggolan…

Spalletti, rabbia contro l’Inter: 3 le accuse. I casi Conte, Carrasco e Nainggolan…

Luciano Spalletti e l’Inter sono ai ferri corti: il rapporto tra il tecnico e la società è molto teso. E l’affare con il Milan non si sblocca

di Redazione1908
Spalletti, rabbia contro l'Inter

Il rapporto tra Luciano Spalletti e l’Inter sembra ormai definitivamente compromesso. Il tecnico nerazzurro, per risolvere il contratto e andare al Milan, pretendeva il pagamento dello stipendio per la stagione in corso, per un totale di 5 milioni di euro netti.

La trattativa si è arenata quasi subito, con l’Inter che non sembra minimamente disposta ad accontentare Spalletti.

A rendere tutto difficile, spiega oggi Repubblica, è anche il fatto che, già prima del benservito, i rapporti fra Spalletti e l’Inter fossero tesi. La stessa “Repubblica”, poi, entra nei dettagli del risentimento spallettiano.

La prima accusa all’Inter

L’allenatore ha sofferto il fatto che la società non gli abbia messo a disposizione i giocatori che chiedeva, da Ramires e Carrasco.

La seconda accusa all’Inter

Un dolore che si è fatto rabbia una volta che il club, anche grazie ai soldi della Champions, si è poi dimostrato generoso sul mercato con Conte, a cui ha dato uno stipendio doppio rispetto al suo.

La terza accusa all’Inter

All’Inter Spalletti imputa anche di non essersi liberata per tempo di quei calciatori, da Icardi e Perisic in giù, che nella scorsa stagione alla Pinetina avevano finito per essere più un peso che una risorsa.

Il caso Nainggolan

Nainggolan non rientra nel ragionamento: Spalletti lo ha voluto e lo ha difeso fino all’ultimo, considerandolo prezioso in campo (suo il gol contro l’Empoli della qualificazione Champions) e conoscendo il dramma della moglie, in lotta contro un tumore. Argomento sensibile per Luciano, che per settimane dopo gli allenamenti è corso ogni giorno in Toscana al capezzale del fratello, convinto com’era che prima di morire Marcello avrebbe aspettato di sapere se sarebbe riuscito a portare l’Inter in Champions.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy