Stadio, le prime tempistiche: ecco quando si sceglierà tra la Cattedrale e Gli Anelli

C’è ancora da scegliere quale sarà il progetto da attuare: ora è attesa una nuova risposta dalla Giunta comunale

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Vi abbiamo raccontato ieri di un altro passo fatto da Inter e Milan verso la costruzione del nuovo stadio di Milano. È stata depositata l’integrazione allo studio di fattibilità dell’impianto che era stato presentato nel 2019. I club hanno soddisfatto le richieste che erano arrivate dopo la presentazione del primo piano: hanno ridotto l’indice volumetrico extra-stadio. Verrebbero così quindi impiegati 145mila metri quadrati totali attorno alla nuova arena ed è un numero al quale si arriverà grazie al riutilizzo del Meazza.

Getty Images

Verranno salvati alcuni elementi iconici dell’impianto attuale e quello che resterà diventerà un distretto sportivo con annessa parte commerciale e verde pubblico. Intanto nei mesi scorsi i due club hanno dato l’ok al pagamento per la concessione del diritto di superficie, 100 mln per i prossimi 99 anni.

Ora la Giunta dovrà di nuovo esprimersi sul pubblico interesse del progetto. E quando arriverà la risposta si deciderà quale idea mettere in piedi tra la Cattedrale di Populous e gli Anelli di Manica Sportium. E si parla già dei tempo: “Se tutto andrà liscio, la scelta sarà fatta tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021”, scrive La Gazzetta dello Sport.

(Fonte: GdS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy