Tonali, Chiesa e non solo: Inter e Juventus, è sfida totale anche sul mercato

Nerazzurri e bianconeri sono pronti a darsi battaglia per diversi giovani talenti

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Sandro Tonali e Federico Chiesa

La sfida tra Inter e Juventus potrebbe presto spostarsi sui tavoli del mercato: i due club, protagonisti di un entusiasmante testa a testa per la vittoria del campionato, sono pronti a darsi battaglia per assicurarsi diversi giovani talenti. Secondo quanto riporta Tuttosport, i primi nomi sulla lista della spesa dei due club sono Sandro Tonali del Brescia e Federico Chiesa della Fiorentina, ma gli obiettivi comuni non finiscono qui.

TONALI – “Nulla è stato chiuso, nulla è stato definito, ma il discorso prosegue e aggiunge ad ogni contatto un tassello in più della trattativa, mettendo la Juventus in pole position rispetto alle avversarie e in particolare rispetto all’Inter, che resta la grande rivale per il ragazzo. Beppe Marotta, infatti, ha il nome di Tonali molto alto nella sua lista per la prossima estate. E non è un mistero che non sarà l’unica sfida di mercato con la Juventus (per esempio a centrocampo andrà in scena anche un duello per Kulusevski, il talento del Parma, ma di proprietà dell’Atalanta). Marotta ha avuto diversi approcci con Cellino e ha messo sul piatto la disponibilità a inserire alcuni dei talenti della Primavera nerazzurra“.

CHIESA – “La situazione è chiara a tutti: quest’estate l’attaccante è stato molto vicino a lasciare la Fiorentina con direzione Torino, un’operazione ampiamente apparecchiata nella precedente primavera, ma che il cambio di proprietà della Fiorentina ha bloccato. Il risultato è un giocatore che combatte con un certo disagio e convive con l’idea di poter raggiungere CristianoRonaldo nella prossima stagione. Oppure Lautaro Martinez e Lukaku, perché l’Inter è fortissima su Chiesa e potrebbe avere un importante vantaggio competitivo derivante dal fatto che Joe Barone, l’uomo di fiducia di Rocco Commisso, preferirebbe di gran lunga darlo ai nerazzurri più che ai bianconeri, anche per tenere buona la piazza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy