Arriva l’ok di Conte: così l’Inter può soddisfare l’Udinese per De Paul. Retroscena Vidal

Arriva l’ok di Conte: così l’Inter può soddisfare l’Udinese per De Paul. Retroscena Vidal

Il quotidiano riporta aggiornamenti sul futuro dell’argentino e del cileno

di Matteo Pifferi, @Pifferii
De Paul battaglia con Godin

Le parole di Arturo Vidal sul suo futuro hanno riacceso la pista Inter ma la posizione del club nerazzurro è chiara: ok al prestito, no all’acquisto a titolo definitivo. Come sottolinea Tuttosport, l’Inter non ha mai aperto alla trattativa per l’acquisto dell’intero cartellino dell’ex Juventus ma il club potrebbe tornare a ragionarci in caso di apertura totale dei blaugrana al prestito. “Nelle ultime settimane l’Inter aveva accantonato l’idea perché Marotta non era intenzionato a investire sul 32enne ex juventino. Non passa giorno, però che Vidal mandi segnali più o meno diretti all’Inter e a Conte (anzi, si dice che il cileno nelle ultime ore abbia nuovamente telefonato al suo vecchio allenatore)”, conferma il quotidiano torinese.

DE PAUL E ALTRI PROFILI – Intanto, crescono le quotazioni di De Paul, “altro giocatore che Conte ha promosso per la capacità di giocare da mezzala e trequartista. L’argentino è valutato molto dall’Udinese – 30-35 milioni -, ma la cessione di Gabigol e l’eventuale passaggio del turno in Champions, permetterebbero a Marotta e Ausilio di avere il tesoretto giusto per convincere i Pozzo a cedere il proprio gioiello”, spiega Tuttosport che aggiunge come l’Inter guardi anche al futuro e ai giovani: piacciono Kulusevski, Tonali, Castrovilli ma anche Soumaré, giovane talento dell’Under 21 francese e di proprietà del Lille.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy