Uefa: “Possibile campionato infrasettimanale e coppe nei week end”. Le ultime decisioni

Uefa: “Possibile campionato infrasettimanale e coppe nei week end”. Le ultime decisioni

La Uefa ha ufficializzato lo spostamento dell’Europeo e ha diramato le decisioni in merito alle competizioni per club e per le nazionali

di Andrea Della Sala, @dellas8427

La Uefa ha ufficializzato lo slittamento di Euro 2020 all’estate 2021. Queste le ultime decisioni prese oggi dalla Uefa a seguito dell’emergenza Coronavirus:

“La UEFA ha convocato una riunione urgente in videoconferenza con i rappresentanti della European Club Association (“ECA”), European Leagues e FIFPRO Europe per discutere, come gruppo, sulla serie unica di circostanze che il calcio europeo sta affrontando a causa dell’attuale crisi sanitaria globale creata dalla pandemia di COVID-19 e di discutere soluzioni sensate per la famiglia di calcio europea per far fronte a questa situazione inquietante e senza precedenti”.

“In quanto rappresentanti delle principali organizzazioni calcistiche professionistiche a livello europeo, le Parti ritengono che sia loro dovere assumere una guida responsabile nello sviluppo di un approccio europeo unito in risposta alla pandemia globale che ha portato alla sospensione della maggior parte delle competizioni nel continente”.

COMPETIZIONI SQUADRE NAZIONALI
I playoff per Euro 2020 in programma a Marzo 2020 saranno posticipati a giugno 2020
L’Europeo è stato posticipato al 2021 dall’11 giugno all’11 luglio.
Le qualificazioni europee 3 e 4 in programma a giungo 2021 verranno riprogrammate.
Le Uefa Nations League Finals, Euro U21 e l’Europeo femminile saranno riprogrammati tra giugno e luglio 2021.
I club concederanno i giocatori per le squadre nazionali per questi tornei.

COMPETIZIONI PER CLUB
Impegno a portare a termine tutte le competizioni dei singoli paesi e le competizioni europee per club entro il 30 giugno.
Possibili limitazioni o modifiche degli attuali calendari con conseguente programmazione di partite nazionali di campionato a metà settimana e la programmazione di competizioni UEFA per club nei fine settimana
Possibile adattamento delle qualificazioni per Champions ed Europa League 2020/21 in caso di ritardo della conclusione delle competizioni correnti.

WORKING GROUP
Un gruppo di lavoro composto da rappresentanti della UEFA, campionati e club verrà immediatamente istituito per esaminare le questioni relative al calendario e escogitare soluzioni che consentano la ripresa e / o la conclusione della stagione in corso in modo coerente.
Un secondo gruppo di lavoro composto da rappresentanti della UEFA, campionati, club e giocatori sarà istituito in una fase successiva per valutare l’impatto economico, finanziario e regolamentare dell’epidemia COVID-19 e proporre misure per aiutare a mitigare le conseguenze della pandemia .

“Le Parti sono convinte che questo piano di emergenza sia la migliore linea da seguire in questo momento. Prendendo in considerazione il parere degli esperti sanitari internazionali nonché gli ordini restrittivi emessi dai governi nazionali e dalle autorità locali. Permette flessibilità con la speranza di riprendere il gioco di fronte ai tifosi di calcio in tutto il territorio europeo non appena sia appropriato e prudente, in modo che la stagione sportiva in corso possa essere completata”.

“Le Parti continueranno a monitorare attentamente la situazione su base giornaliera e incoraggeranno la più ampia comunità calcistica a prendere tutte le precauzioni ragionevoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy