Wanda Nara: “Rinnovo? Ho parlato con Marotta: l’Inter ha altre priorità e Icardi…”

La moglie di Maurito, dagli studi di Mediaset, ha parlato delle questioni nerazzurre: dal contratto del marito al possibile addio di Perisic

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Un incontro c’è stato, un incontro che è servito a distendere i toni. Del rinnovo di Mauro Icardi si è parlato un po’ meno dopo che l’Inter e il suo entourage hanno fatto trapelare di un appuntamento vissuto in gran segreto ma che ha rassicurato tutti. Wanda Nara, moglie e agente di Maurito, questa sera è stata negli studi di Tiki Taka, programma nel quale lavora insieme al conduttore Pierluigi Pardo. E queste sono state le sue parole: «E’ una squadra che ha anche un po’ di fortuna la Juventus, sono due o tre partite in cui non hanno giocato bene in questa stagione e sono stati fortunati, con un rigore o qualcosa che fanno i singoli. Oggi nel primo tempo nessuno si aspetta la vittoria. In questo periodo l’Inter non è fortunata. Perisic? Non penso che i giocatori stiano pensando al lavoro dei procuratori, se un agente volesse anche portare un giocatore in Cina, la testa del calciatore deve rimanere comunque lì, concentrata. Nessun giocatore vuole perdere anche chi vuole andare via. Non è la prima partita che si dice di Perisic che gioca male. L’addio? Magari ci sono anche problemi personali». 

-La lista di Paratici? 

Di solito i direttori sportivi hanno la carta prestampata con il loro timbro. 

-Non c’è il nome di Icardi e si può stare tranquilli, come dice Biasin? 

Sì, è vero. (sorride.ndr) 

-Ma hai mai incontrato Paratici? 

Una sera lo invitiamo e lo possiamo chiedere a lui. 

-E’ cambiata un po’ la situazione dell’Inter dopo l’eliminazione dalla CL?

Sì, ma questa partita di oggi ci fa capire che il terzo posto non è confermato e non si può rischiare la qualificazione in Champions. Marotta su Perisic? Ha parlato come una persona sincera, lo è perché l’ho incontrato, è un dirigente che spiega la situazione come fa un professionista.

-Il rinnovo? 

Non abbiamo parlato di cifre, l’Inter ha altre priorità e Mauro è il capitano: lui dice sempre che vuole lasciare il protagonismo da parte, vuole aiutare la squadra. Marotta mi piace, mi sembra una persona sincera e oggi lo ha dimostrato. E’ quello di cui abbiamo bisogno, nel calcio c’è ipocrisia, lui ti guarda in faccia e ti dice la verità e in questo mondo non siamo abituati. 

Quagliarella?

Sembra che abbia molto amore per la sua maglia. 

-Chi ha fatto l’affare nell’addio di Higuain al Milan? 

L’affare lo fa la squadra che lo ha pagato tanto e lo lascia andare perché non vuole restare, non ha senso trattenere un giocatore scontento. 

(Fonte: Tiki Taka)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. controviaggio - 2 anni fa

    Se l’Inter avesse un decimo della mentalità vincente della Juventus non farebbe queste figure indegne. Da vergognarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy