Collaborazione tra Polizia italiana e serba per Inter-Partizan

Collaborazione tra Polizia italiana e serba per Inter-Partizan

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

Stretta collaborazione tra polizia italiana e serba, divieto di vendita di alcolici nella zona dello stadio, all’aeroporto, e alla stazione. Queste alcune delle misure decise nel corso dell’incontro che si è tenuto ieri presso la questura di Milano tra i vertici delle forze dell’ordine locali e della Serbia, per stabilire le misure di prevenzione in vista della partita di giovedì prossimo tra Inter e Partizan Belgrado. Dalla Questura fanno sapere che sono 1.600 i biglietti finora venduti agli ospiti e che per evitare incidenti tra le tifoserie da domani quattro ispettori stranieri inizieranno a lavorare con la Digos per monitorare la situazione. Sempre per domani è prevista la partenza di alcuni pullman da Belgrado che arriveranno giovedì pomeriggio davanti allo stadio. I controlli proseguiranno anche il giorno dopo la partita, così da scongiurare possibili azioni di “cani sciolti” nel weekend.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy