Rummenigge: “Sconto per Shaqiri? Già  fatto, in GB prendevamo di più. Podolski…”

Rummenigge: “Sconto per Shaqiri? Già  fatto, in GB prendevamo di più. Podolski…”

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Nella sua intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, l’ex giocatore dell’Inter Rummenigge ha parlato anche della sua ex squadra in chiave mercato: “E’ normale che una riserva del Bayern come Shaqiri sia tra i migliori dell’Inter ? Shaqiri doveva giocare per forza, gli ho consigliato di andare all’Inter anche se molte inglesi lo volevano. Con le difficoltà interiste è un acquisto azzeccato, ha qualità, è giovane, è in grado di fare la differenza. E diventerà ancor più stabile con il tempo perché deve sentirsi bene, sentirsi a casa. Se faremo uno sconto a giugno?  Il contratto è questo. Potevamo guadagnare di più cedendolo in Inghilterra, quindi abbiamo già fatto uno sconto. Podolski?  Mi spiace. So che le prestazioni non sono granché, mentre in nazionale rende. Forse soffre il fatto che lui ha bisogno di spazio in campo e in Italia non esiste. Ha sofferto l’arrivo di Shaqiri? Non credo, prendere Shaqiri era solo il tentativo di rafforzare ancor di più l’attacco. A 29 anni e con quello che ha vinto, uno dovrebbe essere stabile”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy