CorSera – Milan, Gazidis stia attento: da evitare «il rischio Thohir»

CorSera – Milan, Gazidis stia attento: da evitare «il rischio Thohir»

La riflessione dei colleghi del Corriere della Sera

di Daniele Vitiello, @DanViti
Erick Thohir

Momento delicato quello che sta attraversando il Milan, dopo gli addii di Leonardo e Gatturo. I colleghi del Corriere della Sera commentano così: “Leonardo e Gazidis erano due mondi troppo distanti, ed era chiaro che a vincere sarebbe stato chi ha più sintonia culturale con la proprietà, Gazidis dunque. Con una rivoluzione all’anno, però, non si va lontano. Il Milan ha bisogno di stabilità. Gattuso chiude con un gesto nobile in linea con la persona che è, ha mostrato qualche limite ed enormi doti gestionali, ma il suo addio almeno sana lo sfasamento per il quale l’allenatore era scelto dalla proprietà precedente. Ora Gazidis può completare la sua squadra e lanciare una sfida interamente sua. In bocca al lupo. Con un’avvertenza che potremmo chiamare «il rischio Thohir»: ovvero la tentazione di mettere in tutti i ruoli chiave, come fece l’ex proprietario dell’Inter, manager stranieri che hanno più affinità con la proprietà e l’ad, ma conoscono troppo poco la realtà italiana. All’Inter non ha pagato e infatti i nerazzurri oggi hanno cambiato strada; il Milan però ha poco tempo per l’ennesima ripartenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy