FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

le rivali

Milan, Pioli: “Poco lucidi, ma vedo facce giuste. Stanchezza? Non un alibi”

Milan, Pioli: “Poco lucidi, ma vedo facce giuste. Stanchezza? Non un alibi”

Le parole del tecnico rossonero dopo la sconfitta di questo pomeriggio contro il Sassuolo

Daniele Vitiello

Stefano Pioli, intervenuto ai microfoni di DAZN, ha commentato la sconfitta di oggi col Sassuolo che avvicina l'Inter in classifica. Queste le sue parole: "Ci è mancata lucidità, abbiamo sbagliato situazioni soprattutto in area avversaria. Siamo entrati dentro tantissime volte, soprattutto nel primo tempo, ma non abbiamo trovato l'ultimo passaggio. Dovevamo poi gestire molto meglio il vantaggio, abbiamo pagato a caro prezzo un errore ed è inevitabile che se prendiamo 7 gol in 2 partite qualcosa non ha funzionato. Mentalmente non siamo stati lucidi nelle scelte e quando succede è più facile sbagliare. La nostra fase difensiva richiede anche gli uno contro uno e oggi li abbiamo persi anche perché loro sono molto bravi, ma la responsabilità non è di un solo reparto".

Resta intatta la fiducia nel progetto e l'ambizione di lottare per difendere la vetta: "Vedo le facce giuste dopo due sconfitte nello spogliatoio. Credo che l'approccio non sia stato sbagliato, poi ovviamente dovevamo fare di più, ma siamo consapevoli dei nostri difetti e dobbiamo lavorare per crescere. Siamo partiti fortissimo, nelle ultime partite abbiamo fatto qualcosa in meno e siccome il livello è molto alto si rischia di perdere. Siamo stati costruiti per il doppio impegno, non è un alibi questo. Speriamo di portarlo avanti più possibile. Oggi hanno giocato in 5 che non erano in campo a Madrid. Ai tifosi voglio dire che sono stati in campo fino alla fine, ci hanno dato entusiasmo, non lo dico per essere ruffiano".

tutte le notizie di