Roma, Fonseca prepara le mosse anti Inter: contro la difesa a tre la chiave sarà Pellegrini

Roma, Fonseca prepara le mosse anti Inter: contro la difesa a tre la chiave sarà Pellegrini

Il tecnico giallorosso studia le contromisure in vista del match di venerdì sera

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Paulo Fonseca, Roma

Si avvicina l’appuntamento con Inter-Roma, in programma venersì sera a San Siro. Il Corriere dello Sport presenta le mosse del tecnico giallorosso, Paulo Fonseca: “Paulo Fonseca all’esame San Siro. L’allenatore portoghese venerdì per la prima volta nella sua carriera sarà allo stadio Meazza e affronterà l’Inter capolista. Da ieri il tecnico ha cominciato a studiare la squadra di Conte e ha fatto vedere i primi video ai giocatori. Sa che sarà una partita difficile, per il valore dell’Inter e per le caratteristiche dell’avversario“.

DIFESA A TRE INDIGESTA – “Fonseca ha preso atto delle difficoltà che la Roma incontra contro le squadre che giocano con la difesa a tre. Ha sofferto tantissimo contro la Lazio, alla seconda giornata, portando a casa un prezioso pareggio, dopo i quattro pali colpiti dai biancocelesti. Ha perso la prima partita contro l’Atalanta, provando ad adattarsi giocando a specchio. Esperimento fallito, che l’allenatore non ha più riproposto. Ma nelle ultime partite la Roma ha trovato equilibrio ed è riuscita a prendere le misure anche ad avversari che giocano con i tre difensori centrali. E’ accaduto per esempio domenica a Verona. Dovrà fare lo stesso contro l’Inter“.

SCELTE FISICHE – “Fonseca non sembra intenzionato a cambiare modulo, ma sceglierà la formazione considerando un’altra qualità dei nerazzurri. Conte punta molto sulla forza fisica della squadra, ci vorranno giocatori capaci di contrastare l’irruenza dell’avversario. Per questo Spinazzola sembra il favorito per il ruolo di terzino destro e Mkhitaryan ha grosse chance di prendere il posto di Kluivert, se l’olandese non recuperasse dalla contusione che si è procurato domenica a Verona“.

LA CHIAVE – “Ancora una volta il leader della squadra sarà Lorenzo Pellegrini. Fonseca è contentissimo di lui, apprezza le sue doti tecniche, quelle umane, la sua professionalità. Il tecnico per sfruttare al massimo le sue potenzialità lo lascia libero di muoversi su tutto il fronte d’attacco. Contro il Verona ha finito addirittura da attaccante esterno. Fonseca sa che Pellegrini può essere il giocatore che mette in crisi l’Inter e vuole preparare un piano per metterlo in condizione di dare il massimo. Avanzandolo più vicino a Dzeko, per esempio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy