Juve, Sarri: “Scudetto? Dobbiamo fare quattro punti. Ancora troppi se”

Juve, Sarri: “Scudetto? Dobbiamo fare quattro punti. Ancora troppi se”

L’allenatore bianconero ha parlato alla fine della gara con la Lazio ma è ancora cauto sul titolo

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Maurizio Sarri è ancora cauto anche dopo la vittoria sulla Lazio. «Lo scudetto? È come avere un’opportunità da gol, se lo fai bene e se non lo fai male. Dobbiamo fare quattro punti, in sei giorni facciamo tre partite e dobbiamo rimanere con la testa sul pezzo. Primo match poi a Udine se l’Inter non vince con la Fiorentina? Troppi se in questa domanda, avevo già staccato la spina al primo se». Nell’intervista concessa a Skysport l’allenatore bianconero ha anche detto:

-Stupito da Ronaldo?

Cristiano quando sente un certo odore è un giocatore straordinario e ha un recupero straordinario tra una gara e l’altra.

-Paratici dice che sarà l’allenatore della Juve anche l’anno prossimo…

Per forza, ho il contratto. 

-La Champions? 

Sarà sicuramente strana come lo è stato questo campionato. Non c’è stata una situazione di relax e c’è una situazione disomogenea tra un Paese e l’altro. Noi dobbiamo concentrarci sugli ottavi di finali, già la semifinale è qualcosa di importante. 

(Fonte: Skysport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy