Antisemitismo, rapina, truffa: i cattivi licenziati dai club. Ci sono anche due ex Inter

Antisemitismo, rapina, truffa: i cattivi licenziati dai club. Ci sono anche due ex Inter

Tutti i licenziamenti per motivi disciplinari dei cattivi del calcio

di Marco Macca, @macca_marco

PAGINA 1

Ci sono professionisti esemplari, che curano ogni minimo dettaglio e che diventano modelli per le generazioni future che si avvicinano al calcio. E poi ci sono giocatori che, pur essendo personaggi affascinanti, si distinguono per tutto meno che per dedizione, calma, autocontrollo e professionalità. Sono loro, i cattivi del calcio. Quelli che proprio non riescono a resistere quando si alza la pressione, quando si chiude la vena. FourFourTwo ha classificato i 10 casi più clamorosi, compresi quelli di Mutu e Osvaldo, i due ex Inter presenti:

DENNIS WISE

Villa v Leicester X

Se per i tifosi del Chelsea è un vero e proprio idolo, non certo si può dire lo stesso per i sostenitori del Leicester. Dennis Wise non è ricordato benissimo dal popolo delle Foxes. Fu rispedito a casa dal club da un ritiro prestagionale in Finlandia dopo che, durante una partita a carte, ruppe la mascella del compagno di squadra Callum Davidson con un pugno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy