Branca: “Spero l’Inter duri, questo è Conte. Napoli come post-Triplete? Con 15 titoli in meno”

Branca: “Spero l’Inter duri, questo è Conte. Napoli come post-Triplete? Con 15 titoli in meno”

Marco Branca, ex dt dell’Inter, è intervenuto a Teleradiostereo per parlare dell’imminente big match tra i nerazzurri e la Roma

di Daniele Mari, @marifcinter

Marco Branca, ex dt dell’Inter, è intervenuto a Teleradiostereo per parlare dell’imminente big match tra i nerazzurri e la Roma, in programma venerdì a San Siro: “Vorrei intanto smentire le voci secondo cui sarei all’interno di un progetto, con sede a Malta, per seguire giovani talenti. Mi aggiorno costantemente e continuamente ma non seguo alcun progetto”.

L’assenza dai club e il contatto con la squadra

“Sicuramente mi manca, il contatto con la squadra è la parte più bella. Poi dipende sempre dai risultati ma è la parte che ti dà adrenalina, sia da calciatore che da dirigente”

Un giudizio sull’Inter

“L’Inter sta facendo bene proprio perché è nelle caratteristiche di Conte tirare fuori più del massimo sia dai giocatori che dall’ambiente. Mi auguro che possano mantenere questo ritmo fino alla fine del campionato perché anche negli anni passati sono stati primi per qualche tempo ma non hanno mantenuto la continuità necessaria per vincere il campionato. Io questo glielo auguro sicuramente”

La Roma

“E’ una squadra fatta quest’anno, con un po’ di innesti nuovi. Si vede che c’è un feeling molto alto con l’allenatore, ha caratteristiche tipiche di questi tempi. Caratteristiche tipiche degli allenatori bravi. Ha idee chiare, è molto diretto, cerca di fare un gioco coraggioso. Quando uno ha una squadra convinta del lavoro dell’allenatore, è già a metà del lavoro”.

Nessun rimpianto

“Se devo fare il conto di quelli che ho portato e hanno fatto benissimo, ho poco spazio per i rimpianti. Sono stato contento di aver costruito, piano piano insieme al mio presidente, una squadra forte negli anni. Quando uno pensa a gente come Julio Cesar, Cambiasso, Stankovic, Thiago Motta, Milito, Ibrahimovic, Maxwell. Qualcuno di questi l’ho preso a zero e hanno fatto 10 anni nell’Inter, chi più chi meno. L’ultima cosa che ho sono i rimpianti. Non mi è mancato nulla, ho avuto la fortuna di partecipare alla vittoria di 15 titoli in 10 anni. Meglio di così non poteva andare”

Paragone tra l’Inter e il Napoli

“E’ un paragone che non si può fare, quello tra il Napoli e l’Inter post Triplete. Ci sono 15 titoli di differenza, si potrebbe fare se il Napoli avesse vinto quanto noi o qualcosa come noi. Noi abbiamo vissuto, dopo 15 titoli, una situazione di dismissione. Non mi sembra che il presidente De Laurentiis voglia dismettere. E soprattutto non hanno vinto quanto noi. E’ una situazione che può capitare ma è una situazione diversa rispetto alla nostra”

Lotta scudetto

“Mi aspettavo che l’Inter potesse essere protagonista, sono certo che lotterà fino alla fine del campionato. L’unica squadra che pensavo più in alto è il Napoli, pensavo potesse fare di più. Ma qualche periodo di crisi, anche le grandi squadre lo possono vivere”

Nazionale

“E’ una bella Nazionale, che gioca spigliata e con coraggio e idee. Ha fatto un percorso di qualificazione netto, non si può chiedere di più dal punto di vista dei risultati. E’ una Nazionale che potrà darsi più stabilità nel gioco e più personalità ma sono sulla buona strada”

Mourinho

“Potrebbe essere la scelta migliore il Tottenham. La squadra ha grandissima tradizione e grandissimo seguito. Hanno anche lo stadio nuovo, hanno voglia di costruirsi una storia nello stadio nuovo. Ma non vincono da tanto, credo che per lui sia uno stimolo massimo. La grandezza di Mourinho è sempre stato adattarsi alle caratteristiche, può fare qualsiasi tipo di gioco. Oltre alle altre qualità che ha per far vincere le partite alla sua squadra”

Ibrahimovic

“E’ un cavallo pazzo in senso buono, può decidere qualsiasi cosa. Oltre a Bologna e Milan, credo abbia anche qualcos’altro, quindi potrebbe anche prendere decisioni diverse. Ma è sempre stato protagonista della sua vita, per cui sceglierà da solo fino all’ultimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy