Cds – Mercato Inter, Napoli e Roma su Icardi: affare difficile per entrambe. La Juve…

Cds – Mercato Inter, Napoli e Roma su Icardi: affare difficile per entrambe. La Juve…

Napoli e Roma chiedono informazioni sull’attaccante nerazzurro: affare complicato per entrambi i club

di Gianni Pampinella
È una situazione complicata quella di Mauro Icardi. L’attaccante nerazzurro non sta attraversando un bel momento e a breve si potrà capire se la sua avventura a Milano sia davvero finita. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, in questo momento sia Mauro che la moglie e agente Wanda Nara, in caso di addio prenderebbero in considerazione solo la Juventus. “Il club nerazzurro, però, ha già posto delle condizioni: se ne può parlare solo se, nell’operazione, come pedina di scambio, entrasse Dybala, altrimenti la porta è sbarrata. Tutto aperto, invece, per le altre squadre che busseranno o che hanno già bussato. E, tra queste ultime, ci sono pure Napoli e Roma. In realtà, né partenopei né giallorossi hanno chiesto o fatto proposte per l’attaccante, più semplicemente si sono informati della situazione nell’ambito di discorsi più ampi”.

Mauro Icardi potrebbe finire alla Juve per Dybala IL NAPOLI – “Il Napoli, peraltro, aveva già provato a prendere Icardi nell’estate 2016, spingendosi ad offrire anche più di 60 milioni per portarlo sotto al Vesuvio. Allora, però, l’Inter aveva eretto un muro che non subì alcuna crepa, anzi, a fine estate, arrivò anche il rinnovo, che poi era anche il vero desiderio di Maurito e Wanda. Ora è l’esatto opposto: è l’Inter a spingere fuori l’argentino e non ci sarebbe alcuno sbarramento per il club partenopeo, nonostante sia un rivale diretto in campionato. Evidentemente, l’operazione non potrebbe essere fatta per contanti, ma, come per Dybala, si metterebbe in piedi uno scambio. E, da questo punto di vista, il Napoli ha in squadra diversi elementi che piacciono e che farebbero comodo all’Inter. Quali? Non si sbaglia a indicare i vari Zielinski, Allan, Fabian Ruiz o Milik. Il problema è che per De Laurentiis sono tutti incedibili. Discorso chiuso quindi? Su queste basi sì, ma su altre, magari più avanti, potrebbe essere riaffrontato“.

LA ROMA – “Nemmeno l’abboccamento con la Roma, almeno in questa fase, ha dato lo spunto per ulteriori sviluppi. Il nome di Icardi, infatti, è saltato fuori in occasione degli incontri per Dzeko. L’Inter ha chiesto se potesse interessare e il club giallorosso ha voluto informarsi, pur avendo ridotti margini di manovra. Prendere Maurito, infatti, comporterebbe un investimento pesantissimo, che i conti non potrebbero sostenere nemmeno inserendo qualche contropartita tecnica. Al di là di Dzeko, all’Inter sarebbe utile pure Kolarov, ma solo Zaniolo, ad esempio (visto che alla Pinetina sarebbero ben felici di riportaselo a casa…), potrebbe fare la differenza per “tagliare” l’esborso cash. Ma, evidentemente, non è una condizione che la Roma è disposta a prendere in considerazione. Senza contare, poi, l’ingaggio che, nel caso, pretenderebbe Icardi, ovvero non meno di 7 milioni di euro, con la società capitolina che, invece, punta ad abbassare il monte stipendi complessivo“.

(Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy