Conte, nessun veto alla cessione di Icardi e Perisic. Inter, sarà rivoluzione in attacco

Il nuovo tecnico dell’Inter partirà dal 3-5-2 e ci saranno alcuni cambiamenti nel reparto offensivo

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Una volta deciso quale sarà il tecnico a guidare l’Inter nella prossima stagione, Antonio Conte è sempre più vicino a un accordo, il club nerazzurro inizierà a muovere passi importanti anche sul mercato. In primis ci sarà da risolvere la situazione Icardi…

“Una pedina d’oro, da scambiare in caso non arrivasse l’offerta giusta per la cessione. Dal futuro di Mauro Icardi dipenderanno le strategie di mercato dell’Inter che verrà, quella che sotto la guida di Antonio Conte dovrà avvicinarsi il più possibile alla Juventus sin da subito. Se scegli Conte, sai che devi garantirgli un progetto ambizioso, così come ambizioso deve essere il mercato da fare. L’ex c.t. non avrebbe posto alcun veto alle cessioni nobili di Icardi e Perisic, ma chiaramente si aspetta investimenti mirati che facciano cambiare in fretta il volto della sua Inter, che partirà dal 3-5-2 ma che dovrà saper cambiar pelle in corsa e sentirsi a suo agio anche con il 3-4-3. Di base l’Inter di Conte oggi sarebbe già a posto – almeno nei titolari – in difesa con l’arrivo di Godin, quindi il grosso del lavoro di Ausilio e Marotta sarà concentrato sulle fasce e soprattutto sull’attacco, dove si va verso una rivoluzione. In mezzo al campo, invece, basta una pedina, ma di qualità e tempi di inserimento, che garantisca gol ed equilibrio”, spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy