Inter, urla Conte? Ad Appiano ha fatto ‘peggio’: “Per pungere i giocatori nell’orgoglio ha…”

Inter, urla Conte? Ad Appiano ha fatto ‘peggio’: “Per pungere i giocatori nell’orgoglio ha…”

Il racconto della giornata di ieri ad Appiano

di Marco Macca, @macca_marco

Dopo le urla, il silenzio. Forse anche peggio. Antonio Conte, dopo aver strigliato la squadra a sufficienza dopo la sconfitta contro il Bologna, ha imboccato la strada della ‘calma apparente’. L’allenatore dell’Inter ha scelto, come raccontato dal Corriere della Sera, di presentarsi ad Appiano e ‘semplicemente’ allenare i giocatori, di fatto ignorandoli. Un modo, sostiene il giornale, di pungolare nell’orgoglio un gruppo reduce da un pomeriggio nero:

Conte alla squadra ieri ad Appiano non ha detto nulla. Aveva strillato a sufficienza dopo la partita persa e, forse per pungere i calciatori nell’orgoglio, li ha allenati e di fatto ignorati. Si è confrontato con i dirigenti (…). Conte, apparso infastidito dall’Inter nell’ultimo periodo. La società gli chiedeva di vincere un trofeo, lui rimprovera alla società di non avergli dato i mezzi per farlo“.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy