FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Gds – Herrera, Bersellini, il Trap: Conte nella scia dei grandi. Lukaku e Barella hanno…

Getty Images

Secondo la Gazzetta dello Sport, il tecnico incarna lo spirito dei tecnici nerazzurri scudettati

Gianni Pampinella

Hanno voluto l'Inter a tutti i costi e un anno dopo la scelta è stata ripagata. Romelu Lukaku e Nicolò Barella, due dei pilastri dell'Inter di Antonio Conte, non hanno mai voluto ascoltare altre proposte, avevano scelto il club nerazzurro anche perché alla fine lavorare con Conte sembra un certificato di garanzia. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, i due giocatori hanno scelto senza indugi l’avventura nerazzurra e dopo un anno il loro valore è aumentato a dismisura.

Getty Images

"Antonio ha una presa magnetica nel cuore dei suoi giocatori, come quella che un tempo aveva il mago Herrera. D’accordo, accostare oggi Conte ai mostri sacri del passato nerazzurro è complicato, eppure davvero sembra avere qualcosa di ognuno di loro. Di Trapattoni ha l’essenzialità e la praticità nella ricerca della vittoria. Di Bersellini la durezza e l’essere considerato un sergente di ferro. Cosa che va vista nell’eccezione positiva: all’Inter oggi c’è comunione di intenti e senso di appartenenza. Elementi fondamentali nella corsa scudetto".

(Gazzetta dello Sport)

 

Potresti esserti perso