Curva Nord durissima: “Icardi vattene, per noi non è più dell’Inter. Anzi, chiediamo alla società di…”

Curva Nord durissima: “Icardi vattene, per noi non è più dell’Inter. Anzi, chiediamo alla società di…”

Duro comunicato della Curva Nord su Mauro Icardi

di Redazione1908

La Curva Nord si espone sul caso Icardi e dirama un comunicato durissimo sul centravanti nerazzurro. Proprio nel giorno in cui l’attaccante dovrebbe tornare a far parte del gruppo in partenza per Genova, ecco che arriva un’altra bomba a riaccendere il caso. Non è il primo scontro tra Icardi e la Curva, che già aveva contestato l’attaccante dopo lo screzio al termine di un Sassuolo-Inter.

Ecco il testo del comunicato degli ultras nerazzurri:

“AVANTI CON GLI INTERISTI, ICARDI VATTENE !!!

Dopo un confronto interno tutti i gruppi della Curva Nord hanno deciso all’unanimità che il comportamento del numero 9 nerazzurro non deve più esser tollerato.

La Nord ritiene che Icardi abbia dato prova di non possedere il carattere necessario non solo per ottenere una fascia di capitano ma neppure per poter costruire sulla sua figura un futuro per ottenere uno spogliatoio unito.

Con questo comunicato invitiamo la società Inter a prendere al più presto i necessari provvedimenti per allontanarlo da un gruppo che non pare minimamente intenzionato a condividere con lui il percorso immediato e futuro della squadra anche a rischio di compromettere il finale di stagione.

Ottenere una qualificazione in Champions senza un progetto che metta al centro il concetto di gruppo, di cui Icardi è evidente non potrà esser parte, significa solo mettere le basi per l’insuccesso futuro.

Per noi il valore squadra deve venire prima dei personalismi e dei protagonismi mediatici pertanto la posizione della Nord è che Icardi non fa più parte dell’Inter e d’ora in poi verrà trattato di conseguenza.

A GENOVA TUTTI UNITI PER COSTRUIRE UN FUTURO INSIEME E PORTARE NEL CUORE L’UNICA COSA CHE CONTA … L’INTER !!!”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robertofanara189_14092591 - 6 mesi fa

    I cocci sono tornati al loro posto?? Mi dispiace ma non credo proprio.. e tutta una falsa, se era per Spalletti ( e avrei condiviso ) Icardi sarebbe rimasto in panca fino al termine del campionato.. E tutta una strategia, gli faranno fare queste partite e poi ADDIO. Che prenda esempio da un certo Roberto Baggio ( e lo dico da Interista ) uomo vero fuori e dentro al campo, non per niente era amato da tutte le tifoserie. Non merita di indossare la maglia dell’inter.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13703196 - 6 mesi fa

    Pienamente d’accordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14190306 - 6 mesi fa

    mi sento di definirmi un vero tifoso della mia Inter, non faccio parte della Nord, ma il loro pensiero lo condivido sin dalla bibliografia di Icardi. Non sono moralista ma rendiamoci conto che il futuro dell’Inter non può essere costruito da una persona che non ha VALORI calcistici che possono onorare una maglia importante come la nostra. Ma questo è il mio pensiero. ..AMALA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. biafra - 6 mesi fa

    Gli “Icardi” passano…..l’Inter resta. Era tempo che si schierassero con nettezza. Basta mercenari e basta “show girl”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14183157 - 6 mesi fa

    Numero 1…sono d’accordo con te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. antonio - 6 mesi fa

    Di solito mi trovo in contrapposizione con la nord , ma in questo condivido ogni singola lettera . Ora il 9 rientra , se sarà il caso gioca , ma deve essere chiaro che appena l ‘ arbitro fischierà la fine dell ‘ ultima partita della stagione , deve andarsene immediatamente . E se ci fosse Lautaro disponibile , non dovrebbe nemmeno giocare più . Il caso del 9 nell ‘ Inter non è mai successo , da altre parti non so , ma qui non ci deve più restare .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14043314 - 6 mesi fa

    L’Inter non è solo la curva Nord, ci sono tifosi che la pensano diversamente. Forza INTER!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-5543313 - 6 mesi fa

    Comunicato stampa del cavolo nel momento proprio sbagliato. Ora che tutti i cocci son tornato al loro posto. L’ultima cosa che serve é una contestazione. La situazione oggi é tornata serena. Se non ci sono ulteriori cavolate(tipo questa intromissione, ADESSO, della nord) non escludo che tutto torni al loro posto e che anzi L situazione tutta, squadra, gruppo, disciplina, credibilità, allenatore, migliori in vista del prossimo campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dejan#SK5 - 6 mesi fa

    ma da che pulpito si permettono di dare lezioni……….dopo i fatti di dicembre e lo stadio chiuso e i cori discriminatori che continuano a fare con strafottenza…dovrebbero fare silenzio e non dare lezioni agli altri!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudio - 6 mesi fa

    D’ACCORDISSIMO , SEMPRE FORZA INTER!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy