FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

De Vrij, dal gol all’autogol: destino rovesciato, a suo modo è nella storia del derby

Getty Images

Il difensore olandese è stato protagonista in negativo della stracittadina, togliendo 2 punti ai nerazzurri

Fabio Alampi

Riavvolgiamo il nastro: 9 febbraio 2020. L'Inter batte il Milan 4-2 dopo essere stata sotto di 2 gol. Tra i protagonisti di quella rimonta ci fu Stefan de Vrij, autore del gol del sorpasso. Ieri, invece, il difensore olandese è andato ancora una volta a segno, ma questa volta nella sua porta. Destino beffardo per il centrale nerazzurro, come scrive La Gazzetta dello Sport: "Stefan De Vrij ha visto il destino rovesciarsi nel giro di un anno e mezzo o poco più. Nell'ultimo derby con i tifosi prima di questo, l'olandese aveva spalancato la porta per il successo nerazzurro, con una zuccata ovviamente. In quest'altro derby, finalmente con la gente di nuovo a colorare San Siro, il difensore l'ha messa dentro ancora, di testa come abitudine della casa, ma nella porta sbagliata. Un gol aveva dato tre punti all'Inter, un autogol adesso ne ha tolti due".

 Getty Images

"DeVrij diventa il primo difensore della storia del derby di Milano a segnare due reti sotto la curva Nord indossando la stessa maglia, ma per due squadre diverse. E siccome il destino si diverte sempre, una delle sue serate più dure in nerazzurro è arrivata quando ha centrato un traguardo tondo tondo: ieri sera Stefan ha, infatti, giocato la duecentesima partita in Serie A. È il secondo olandese a riuscirci dopo Clarence Seedorf (396)".

tutte le notizie di