DJORKAEFF: “LIPPI AVEVA TROPPO UNA FACCIA DA JUVE, NON VOLEVO LAVORARE CON LUI, NON ERA…”

DJORKAEFF: “LIPPI AVEVA TROPPO UNA FACCIA DA JUVE, NON VOLEVO LAVORARE CON LUI, NON ERA…”

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Youri Djorkaeff, intervistato da Alessandro Villa per Inter Channel, ha provato a spiegare cosa si è nascosto dietro all’addio con l’Inter: “Per me Lippi aveva troppo una faccia da Juve, come poteva fare il nostro allenatore? Ho detto a Moratti che era meglio andare via subito, non volevo lavorare con lui. Ha capito subito, tutte le mattine andavo a lavorare con lui ma non era una cosa possibile. In Italia non volevo altre squadre. Per me in Italia esiste solo l’Inter e San Siro.”

Inter Channel

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. angelosimone5_175 - 4 anni fa

    grande Diorkaeff, finalmente uno che ha avuto il coraggio di criticare l’avventura di Lippi all’Inter. pochi lo ammettono,ma è venuto all’Inter esclusivamente per creare problemi. Lippi è sempre stato anti interista,cosi come tutti i tifosi rubentini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bottigliengo - 4 anni fa

    indubbiamente è meglio perdere per far dispetto all’allenatore che vincere con un allenatore con la faccia da juve. Invece sarei curioso di sapere che faccia ha mancini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bottigliengo - 4 anni fa

    mah veramente l’aveva già allenata coi risultati noti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy