Dzeko e l’Inter promessi sposi. E ne arriverà anche un altro: Lukaku in pole, ma c’è una sorpresa

Con la partenza di Icardi, l’Inter cerca due attaccanti per la prossima stagione

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Dzeko in azione contro l'Inter

Icardi ieri ha giurato fedeltà all’Inter, ma non è detto che l’argentino rimanga in nerazzurro. La sua mossa è parsa una strategia per poter scegliere la sua prossima squadra e il suo futuro sembra essere ancora lontano dal club nerazzurro. Così l’Inter si muove alla ricerca del sostituto e lavora all’acquisto di due attaccanti.

“Uno arriverà indipendentemente dalla risoluzione della questione sul centravanti, e tutti gli indizi portano a Edin Dzeko. Il bosniaco piace a Conte, è in uscita dalla Roma e apprezza il progetto. Per averlo non è necessario un investimento «monstre»: non serviranno insomma i soldi della cessione di Icardi. Quelli verranno reinvestiti su un altro centravanti con Lukaku in cima alla lista dei desideri (50-60 milioni per il cartellino, ma pesa anche l’ingaggio), Zapata in discesa (l’Atalanta vuole 40 milioni) e Timo Werner possibile nome a sorpresa. Il tedesco, 23 anni, ha un contratto col Lipsia in scadenza nel 2020. Il Bayern sembra la destinazione «naturale» e pareva vicino a chiudere, poi una frenata forse strategica, in vista della finale di coppa fra Lipsia e Bayern del 25 maggio. Se i bavaresi non stringono dopo quella data, può tornare d’attualità per l’Inter”, spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy