ESCLUSIVA BONETTO: “Che emozione S.Siro e Zanetti. Io come Dimarco? Credo che…”

ESCLUSIVA BONETTO: “Che emozione S.Siro e Zanetti. Io come Dimarco? Credo che…”

L’Inter Primavera batte 1-0 l’Udinese e si prende la testa della classifica. A centrocampo ha giocato Mattia Bonetto che ha poi parlato ai microfoni di FcInter1908.it.

di fcinter reda

Mattia Bonetto, centrocampista della Primavera dell’Inter classe 1997, ha parlato ai microfoni di FcInter1908.it dopo l’importante vittoria per 1-0 sull’Udinese maturata grazie all’eurogol di Zonta. Ecco le sue parole

Siete soddisfatti della prestazione di oggi? Si, siam soddisfatti perché sapevamo che sarebbe stata una partita difficile contro una squadra forte. Zonta ha fatto un gran gol, abbiamo portato a casa un ottimo risultato.

Avete iniziato il secondo tempo con un altro ritmo. Mister Vecchi vi ha detto qualcosa per galvanizzarvi? Il mister ci ha motivati negli spogliatoi. Sapevamo che avremmo potuto dare di più e quando siamo entrati in campo nel secondo tempo abbiam fatto gol.

Che emozione hai provato giocando a San Siro, vincendovi una coppa? Un’emozione incredibile, difficile da descrivere. Non so quante volte mi ricapiterà di giocarci, è stato bellissimo.

Cosa vi ha detto Mancini al termine del match con la Juventus? E’ venuto con Zanetti e ci han fatto i complimenti per la vittoria, è stato anche quello un bel momento.

C’è un centrocampista in prima squadra al quale ti ispiri? Nessuno in particolare, ma ci sono Brozovic, Medel, Kondogbia e altri calciatoi bravi da cui si può imparare qualcosa.

Il prossimo anno ti vedi ancora all’Inter o ti piacerebbe andare a far esperienza con i grandi come ha fatto Dimarco, che sta ben figurando in Serie B con l’Ascoli? Questo ancora non lo so, pensiamo a finir bene la stagione. Dimarco ha fatto la scelta giusta e sta facendo un’ottima stagione ad Ascoli.

(Dall’inviato di FcInter1908.it Fabrizio Longo)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy