È Florenzi l’affare per Conte. L’Inter studia la formula per convincere la Roma

È Florenzi l’affare per Conte. L’Inter studia la formula per convincere la Roma

Il laterale della Roma è uno dei giocatori che interessano alla dirigenza dell’Inter per rinforzare la squadra di Antonio Conte

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Un rinforzo di qualità per l’Inter di Conte potrebbe essere Alessandro Florenzi. Il laterale della Roma non sta trovando spazio con Fonseca e potrebbe essere un jolly importante per i nerazzurri.
“L’Inter, come noto, sta cercando per il mercato di inizio 2020 un paio di rinforzi: un attaccante e un centrocampista, ma anche un esterno se qualche giocatore – Asamoah in primis – non dovesse dare garanzie fisiche. Per questo ruolo Darmian è in pole position (Inter e Parma hanno un’intesa verbale da tempo), ma Florenzi potrebbe rivelarsi una ghiotta occasione anche per ricoprire la casella di centrocampo”, spiega Tuttosport.
Florenzi, potrebbe mettere tutti d’accordo, anche perché l’Inter, considerando la sua situazione a Roma, potrebbe proporre un prestito con diritto di riscatto. Formula che probabilmente metteranno sul piatto anche altri club interessati, ovvero Fiorentina, Sampdoria e Lione (ma altri potrebbero arrivare)”. 

“E la Roma? La posizione della società giallorossa su Florenzi è di attesa. Già in estate, il laterale azzurro non veniva considerato un incedibile dal club e lo stesso calciatore, davanti alle avance di fine giugno di Conte, se n’era fatto una ragione. Poi l’Inter aveva virato su Lazaro e Alessandro – in ottica Europei – aveva preferito rimanere in Italia, declinando l’interesse del Siviglia e del Tottenham. Ora, con Fonseca che non lo vede nel ruolo di terzino e l’overbooking in attacco, il problema si ripropone.

La dirigenza giallorossa, qualora dovesse arrivare l’offerta giusta, non si metterà di traverso per farlo restare. Anche perché tenere in rosa un calciatore che è sceso nelle gerarchie a oltre 6 milioni lordi a stagione sino al 2023 è un lusso che non può permettersi. Al momento, Florenzi insieme al suo agente, si è preso un po’ di tempo per valutare cosa accadrà nelle prossime gare. Ma una cosa è certa: se vuole andare all’Europeo deve giocare, come ribaditogli, al netto delle dichiarazioni d’incoraggiamento pubbliche di Mancini, dallo staff del ct”, aggiunge il quotidiano.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy