Handanovic, rientro vicino ma per Juve-Inter si attende il verdetto degli esami

Handanovic, rientro vicino ma per Juve-Inter si attende il verdetto degli esami

Il portiere manca in campo dal 31 gennaio e ha lavorato per recuperare in vista della gara contro i bianconeri

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Il rientro di Handanovic si avvicina. Il portiere nerazzurro si è fatto male al mignolo della mano sinistra il 31 gennaio in allenamento e da allora non ha più giocato. Non era mai successo che stesse così tanto lontano dalla porta dell’Inter. L’estremo difensore non è ancora pronto e per questo non giocherà nella gara contro il Ludogorets. Anche perché domenica c’è lo scontro con la Juventus e non si vuole rischiare nulla. Ha lavorato per recuperare proprio per quella partita.
Nelle prossime ore il giocatore farà nuovi esami strumentali alla mano e solo dopo quelli arriverà il via libera per la gara di Torino. Fino a ieri non aveva ancora toccato il pallone con le mani e aveva lavorato solo con i piedi insieme ai compagni. Il mignolo è stato protetto con un tutore in carbonio. Il suo rientro si avvicina, ma bisogna attendere l’esito degli esami per definirlo pronto.
Il giocatore non è stata sostituito sul mercato proprio perché si è fatto male l’ultimo giorno. Radu altrimenti non sarebbe andato in prestito al Parma e Viviano, pur allenandosi con la Samp, avrebbe avuto bisogno di qualche tempo per entrare da titolare in campo. Ha giocato finora Padelli, il secondo di Handanovic, e giocherà lui anche contro il Ludogorets.
(Fonte: CorSport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy