Inter, anche Zhang Sr “amareggiato dall’eliminazione in Champions”. Ma Steven ha chiesto…

La Gazzetta dello Sport ripercorre i primi mesi di presidenza di Steven Zhang

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Grande soddisfazione ieri per gli Zhang e per l’Inter. Steven, presidente del club nerazzurro dallo scorso 26 ottobre, è stato ieri premiato dal padre Jindong a Nanchino per il suo lavoro manageriale e La Gazzetta dello Sport ha ripercorso i primi mesi da numero uno del club nerazzurro: “Presidente dell’Inter dal 26 ottobre, Steven ha dato subito una sua impronta alla società. E in 82 giorni ha fatto tanto. La partenza è stata fortissima: corteggiamento rapido e ingaggio di Beppe Marotta, diventato a.d. nerazzurro per la parte sportiva. Poi è arrivata la delusione dell’eliminazione dalla Champions: un momento amarissimo anche per papà Jindong, ma Steven ha subito chiesto di provarci in Europa League, motivando tecnico e giocatori. Alla cena di Natale si è in un certo senso completata la metamorfosi dell’ex rampollo di casa Suning. Che sul palco ha detto: «Schiacceremo tutti in campo e fuori: l’obiettivo deve essere tornare a parlare di titoli e ambire alla vittoria». Ora Steven, che nella vicenda Icardi ha dato l’input di lavorare senza troppo clamore e non andare per le lunghe, aspetta la nuova svolta, ovvero l’addio di Erick Thohir e l’ingresso di un socio che si prenda il 31,05% delle azioni nerazzurre pagando 150 milioni. Le trattative per il passo indietro dell’ex presidente indonesiano vanno avanti da tempo e in un mese dovrebbe esserci l’ufficializzazione dell’ingresso in società di un fondo di Hong Kong“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy