Inter-Barcellona Youth League, pagelle: Kinkoue un muro, Oristanio sceglie il momeno giusto

Inter-Barcellona Youth League, pagelle: Kinkoue un muro, Oristanio sceglie il momeno giusto

Le pagelle di Fcinter1908it su Inter-Barcellona

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter batte 2-0 il Barcellona e si qualifica per gli ottavi di finale di Youth League. Queste le pagelle di Fcinter1908:

Stankovic 7,5 Sempre sicuro, risponde presente quando chiamato in causa. La porta nerazzurra ormai è sua.
Kinkoue 7,5 Grezzo, ma tremendamente efficace: blocca tutti gli attacchi del Barcellona, si regala la prima gioia in nerazzurro segnando il gol che chiude il match.
Ntube 6,5 Chiude ogni varco, guida la linea difensiva con personalità.
Pirola 6,5 Solito muro, dalle sue parti non si passa.
Persyn 6 Lasciato solo contro De La Fuente, va spesso in difficoltà. Si preoccupapiù di difendere che di attaccare, privando l’Inter di una soluzione in fase offensiva.
Gianelli 6 In difficoltà quando si ritrova il pallone tra i piedi, non fornisce la sua consueta dose di grinta e agonismo. (dal 63′ Burgio 6 Entra per far rifiatare il centrocampo)
Agoume 7 C’è e si sente: gioca semplice, garantendo copertura e appoggio costante ai compagni.
Schirò 7 Solita prestazione generosa del capitano nerazzurro: sempre il primo ad alzare il pressing, sempre il primo a dare una mano ai compagni. Un esempio.
Colombini 6,5 Offre sempre un appoggio sulla sinistra, attento anche in fase di copertura.
Oristanio 7 Svaria su tutto il fronte offensivo alla ricerca della posizione giusta, faticando a entrare in partita. Si fa però trovare pronto sulla respinta di Vila Rovira e segna il gol che manda agli ottavi di finale. (dal 63′ Vergani 6 Voto di stima, si mangia un gol clamoroso)
Fonseca 6,5 Lotta contro tutta la difesa del Barcellona, mettendo in difficoltà i due centrali con i suoi movimenti sulla linea del fuorigioco. Da un suo colpo di testa nasce il gol di Oristanio. (dall’81’ Gnonto sv)
Madonna 7 Missione compiuta, al termine di un girone don tante luci e poche ombre. Ora testa a cmpionato e Coppa Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy