L’Inter batte un record lungo 88 anni: ma c’è un dato ancora più incoraggiante

L’Inter batte un record lungo 88 anni: ma c’è un dato ancora più incoraggiante

Il record della squadra di Conte

di Gianni Pampinella
Battendo la Spal l’Inter si è ripresa la vetta approfittando del pareggio interno della Juve contro il Sassuolo. Trascinata da un super Lautaro, i nerazzurri hanno portato a casa tre punti fondamentali.
Nella storia, la squadra nerazzurra non aveva mai messo insieme 12 vittorie nelle prime 14 giornate. E, dato ancora più incoraggiante, le ultime 4 volte in cui si è trovata al primo posto in solitaria dopo la 14 turni, ha sempre vinto lo scudetto“, si legge sul Corriere dello Sport. “Handanovic e soci avranno anche sofferto nel finale, ma solo perché hanno sprecato una manciata di gol per chiudere i conti. Peraltro, i giochi sembravano già chiusi all’intervallo, grazie alla doppietta del solito Lautaro, e al controllo totale della gara, sia fisico sia tattico. L’eccessiva sicurezza, però, tira brutti scherzi. E, infatti, al ritorno in campo qualche nerazzurro (Skriniar ad esempio) aveva già girato l’interruttore. La Spal ne ha approfittato subito e qualche altro brivido l’ha regalato. Con Tomovic, ad esempio, che ha clamorosamente ciccato il pallone dopo che Petagna, di testa, lo aveva messo davanti ad Handanovic. Troppo poco, però, per pensare di uscire da San Siro indenni“.
(Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy