FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter-Brozovic, nuovo summit: “Clima disteso, le cifre e lo scoglio da superare”

Inter-Brozovic, nuovo summit: “Clima disteso, le cifre e lo scoglio da superare”

La dirigenza dell'Inter è al lavoro per accontentare Simone Inzaghi: proseguono i dialoghi per il rinnovo di Brozovic

Alessandro Cosattini

L’Inter si muove per blindare Marcelo Brozovic. Ne ha parlato oggi in prima persona Simone Inzaghi nell’intervista concessa, nelle scorse settimane si erano espressi anche Nicolò Barella e i dirigenti nerazzurri tra gli altri. Proprio questi ultimi stanno lavorando per il rinnovo di contratto del centrocampista croato, pilastro della formazione nerazzurra in scadenza al 30 giugno 2022. I dialoghi proseguono, l’accordo ancora non è stato trovato, seppur il clima sia disteso.

 Getty Images

Ne parla così oggi il Corriere dello Sport: “L’incontro pre-natalizio c'è stato, la fumata bianca no. Il contratto di Marcelo Brozovic rimane in scadenza il 30 giugno, ma il club di viale della Liberazione non ha affatto perso le speranze di confermarlo per il futuro. Anzi...Il centrocampista croato tramite Twitter qualche settimana fa ha fatto sapere a tutti che la sua volontà è quella di restare a Milano. Lo scoglio da superare, però, è quello dell'ingaggio: adesso Brozo guadagna circa 4,5 milioni netti a stagione e a inizio trattativa ne pretendeva 7-8. L'Inter si è detta disposta a inserirlo nella prima fascia di stipendi e gli ha proposto 5,5 milioni a salire fino al 2025. Per il momento non è stato sufficiente ad ottenere il suo ok ma il clima tra le parti è positivo e disteso. 

Prima di Inter-Torino, il ds Ausilio ha avuto un summit con il padre del calciatore e l'avvocatessa che lo assiste. Sono stati fatti passi in avanti, ma la discussione è stata rimandata a gennaio. I tempi per la firma, dunque, si allungano a dispetto della volontà di continuare insieme”, si legge sul quotidiano.

tutte le notizie di