Gds: “Inter, calendario fittissimo: 5 gare in 15 giorni. Ecco due recuperi e due incognite”

La Rosea analizza la situazione in casa nerazzurra

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Genoa, Shakhtar Donetsk, Parma, Real Madrid e Atalanta: sono questi gli impegni che l’Inter di Antonio Conte dovrà affrontare nei prossimi 15 giorni. E in attesa del secondo tampone che accerti la positività di Achraf Hakimi, il tecnico ha davvero le scelte contate, viste le assenze di Radu, Gagliardini, Young e Skriniar. Spiega la Rosea: “I primi due hanno fatto il tampone ieri e sono in attesa dell’esito. Il test per l’inglese e lo slovacco, ancora in patria, è in programma oggi: domani si saprà qualcosa.

Getty Images

Ma a poche ore dalla sfida contro il Genoa, nessuno dei quattro potrà giocare a Marassi: la speranza per Conte è di recuperare qualche pedina per la trasferta di Donetsk. Si sono invece già negativizzati Bastoni e Nainggolan, convocati per la prima di Champions League: il difensore è entrato nel finale e ha buone probabilità di giocare dall’inizio contro il Genoa, il belga è rimasto in panchina. Ma si è comportato molto bene nell’allenamento di martedì pomeriggio, il primo e unico dal suo rientro: il Ninja potrebbe tornare utile a gara in corso.

Getty Images

Ci sono poi le incognite Alexis Sanchez e Stefano Sensi. Il primo è uscito all’intervallo della sfida contro il Borussia per una contrattura all’adduttore destro: da valutare l’entità dell’infortunio, ma il cileno a meno di sorprese non sarà della partita contro il Genoa, considerando anche che era tornato acciaccato dal Cile. L’obiettivo è averlo a disposizione contro lo Shakhtar: anche se i tempi consentirebbero un suo impiego a Marassi, Conte non vuole rischiare. Diversa la situazione di Sensi: l’ex Sassuolo non ha preso parte al match di Champions per precauzione e potrebbe rientrare per la trasferta di Genova. Ma anche in questo caso c’è da capire quanti rischi vuole prendersi il tecnico. Tra tamponi e valutazioni, la situazione è in divenire: Conte si aggrappa alle buone notizie per affrontare il calendario e un inizio zoppicante con più certezze”, si legge.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy