Inter, doppio inserimento su Agoume ma Suning ha la carta per convincere il Sochaux

Inter, doppio inserimento su Agoume ma Suning ha la carta per convincere il Sochaux

Le ultime sulla trattativa che riguarda il giovane francese

di Daniele Vitiello, @DanViti
Lucien Agoumè, classe 2002 vicino all'Inter
Vi abbiamo raccontato ieri mattina dell’incontro avvenuto in sede dell’Inter tra la dirigenza nerazzurra e l’entourage di Lucien Agoumé. Il Corriere dello Sport ribadisce quanto detto anche da noi nelle ultime ore sul giovane francese: “Il mediano francese, che il club nerazzurro ha in pugno da giorni, diventerà ufficialmente interista prima del fine settimana o al massimo all’inizio della prossima. Colpa del doppio inserimento del Manchester City, che ha pressato il ragazzo dopo aver presentato al Sochaux un’offerta più alta rispetto a quella del club di corso Vittorio Emanuele, e della Juventus, che ha provato a fare un dispetto alla coppia Marotta-Conte. Nonostante questo tentativo di “scippo”, Ausilio e Baccin sono forti dell’intesa raggiunta con l’entourage del calciatore: l’agente del ragazzo, Djibril Niang, e gli intermediari Crescenzo Cecere e Oscar Damiani ieri hanno ribadito di considerare l’Inter la prima e unica opzione. A questo punto è partita l’operazione rilancio: rispetto ai 4,5 milioni che erano stati messi in preventivo come spesa (c’era già un ok di massima da parte del club francese), Suning ha deciso di aggiungere qualcosa per convincere il Souchax che, dal conto suo, avendo il ragazzo in scadenza nel giugno 2020, sa bene di non poter tirare troppo la corda. Considerato il nuovo Pogba, il diciassettenne camerunense nato a Yaoundé (ha passaporto francese), sarà fatto crescere con calma, ma ha impressionato per forza fisica e visione di gioco nonostante non sia maggiorenne. Sarebbe un grande colpo”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy