Inter Primavera, Madonna: “La squadra ci ha creduto fino alla fine. Mulattieri deve…”

Inter Primavera, Madonna: “La squadra ci ha creduto fino alla fine. Mulattieri deve…”

Le parole dell’allenatore nerazzurro rilasciate ai microfoni di FCInter1908.it al termine della gara contro il Cagliari

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

È stata una partita più sofferta del previsto, ma l’Inter Primavera è riuscita ad avere la meglio su un buon Cagliari grazie al gol partita di Mulattieri a pochi minuti dal triplice fischio. L’allenatore nerazzurro, Armando Madonna, al termine del match ha parlato alla stampa, presente anche l’inviato di FCInter1908.it. Queste le dichiarazioni dell’allenatore: “Salviamo il risultato, però salviamo anche che la squadra ci ha creduto fino alla fine. Il primo tempo eravamo in grossa difficoltà, sia fisica che a livello di qualità di gioco. però prendiamo questo spunto per migliorare

Inconsciamente magari la testa è andata all’impegno di martedì in UYL? Credo di no perché la prima partita è sempre importante. Parecchi giocatori che hanno giocato titolari li ho visti ieri dopo 10 giorni perché in tanti avevano giocato in nazionale. Erano un po’ in difficoltà sul piano fisico, per questo abbiamo sofferto più del previsto.

– Mulattieri? Ha delle qualità fisiche importanti, deve migliorare sotto l’aspetti di partecipare di più al gioco. Per diventare squadra dobbiamo giocare con i compagni. Essere all’Inter è importante questo perché non ci sono solo 10 giocatori, ma ce ne sono 20 bravi. Le sue qualità le deve mettere di più al servizio della squadra.

Si aspettava di vincere sul filo di lana? Speravo, se dovevo aspettarmi qualcosa era far tre gol nel primo tempo. Siccome le partite nascono così, siamo stati in grossa difficoltà. Dobbiamo avere la mentalità di riuscire a giocarci le partite per vincere.

I cambi hanno svoltato la gara. Nella prima ora loro ci aggredivano da tutte le parti, sotto l’aspetto fisico ci hanno sovrastato. Alla fine eravamo più liberi.

– Quali ambizioni ha in campo europeo questa squadra? Lo scorso anno la squadra ha vinto lo Scudetto, ma non era questa. Bisogna avere pazienza e aspettare, dobbiamo migliorare. L’unica cosa di cui sono contento, anche se sono un po’ deluso dalla prestazione, è che abbiamo portato a casa 3 punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy