Inter-Milan, derby da bomber: da Ronaldo-Ibra a Icardi-Higuain. I duelli della leggenda

Inter-Milan, derby da bomber: da Ronaldo-Ibra a Icardi-Higuain. I duelli della leggenda

Un viaggio tra le leggende del gol nella storia fantastica del derby

di Marco Macca, @macca_marco

PAGINA 1

Si dice che alcune partite sono senza tempo, perché raccontano storie, si portano dietro fascino, ricordi e aneddoti infiniti. Si dice che ci sono partite e rivalità che entrano dritte nella leggenda, perché il loro posto è fra le pietre immortali del calcio. Si dice che la bellezza di alcune partite semplicemente non può essere eguagliata, perché rimangono sempre giovani, anche se hanno più di cent’anni. Inter-Milan è così, una partita unica. Sempre bella come la prima volta. Segnata dai colori dei tifosi, dalle storie, dai trofei, ma anche dalle sfide che hanno interessato i grandi attaccanti che, nel corso degli anni, si sono succeduti dall’una e dall’altra parte. Solo a scrivere i loro nomi, vengono i brividi. Epoche immortalate dalle loro prodezze senza tempo. E se oggi si parla tanto del duello tra Icardi e Higuain, i decenni sono pieni di sfide tra numeri uno. Andiamo a ricordare, allora, le 10 più affascinanti:

NYERS-NORDAHL

Nyers-Nordahl

Le loro gesta sono pane per saggi e amanti di storia del calcio. Ma i numeri sono immortali e pertanto ricordano a tutti cosa hanno significato per il derby di Milano, a cavallo tra gli anni ’40 e i ’50, Istvan Nyers da una parte e Gunnar Nordahl dall’altra. Due grandissimi attaccanti, che hanno segnato pagine importanti non solo della storia di Inter-Milan, ma anche di tutto il calcio italiano. L’ungherese, 133 gol in A in 182 presenze con la maglia nerazzurra, incontrò per la prima volta l’avversario nel derby il 6 febbraio del 1949. Fu un Inter-Milan spettacolare, terminato 4-4. Era la prima stracittadina di Nordahl (che in totale ne fece 12 in 17 gare all’Inter), che segnò la doppietta che mandò temporaneamente i rossoneri in vantaggio per 4-2. La rimonta fu firmata da Benito “Veleno” Lorenzi e, nemmeno a dirlo, Istvan Nyers (11 reti in 15 partite contro il Milan). Un duello che ha acceso la Milano degli anni ’50.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy