Inter, solo Mourinho meglio di Conte dopo 25 giornate: gettate le basi per tornare a vincere

Inter, solo Mourinho meglio di Conte dopo 25 giornate: gettate le basi per tornare a vincere

L’ex ct della Nazionale ha avuto un impatto immediato sulla panchina nerazzurra

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
José Mourinho e Antonio Conte

In attesa di capire se e quando si potrà tornare a giocare, l’Inter può tracciare un primo bilancio della gestione Antonio Conte, al suo primo anno sulla panchina nerazzurra. Come evidenzia Tuttosport, l’ex ct della Nazionale ha avuto un ottimo impatto con la realtà interista:

Solo Mourinho nelle sue prime 25 partite in Serie A sulla panchina dell’Inter ha raccolto più punti di Antonio Conte negli ultimi 40 anni. Visto che non si sa ancora se e quando riprenderà il campionato, il tecnico salentino può dunque fregiarsi di una medaglia virtuale di non poco conto. Certo, non sarà uno scudetto o un titolo, ma già aver messo insieme un bottino di punti di poco inferiore al tecnico portoghese – 54 contro 59 – è una dimostrazione della bontà del lavoro svolto dall’ex allenatore di Juventus e Chelsea sulla panchina dell’Inter, un motivo che può far sorridere club e tifosi in vista della eventuale ripresa, ma soprattutto della prossima stagione. Le basi sono state gettata, ora l’Inter è pronta per tornare a vincere“.

BASI DIVERSE – “Un risultato, questo finora raggiunto da Conte in campionato, non banale se paragonato a quell’Inter di Mourinho. Quella era una squadra reduce dagli scudetti vinti con Mancini e che stava costruendo le basi per il successo in Champions che sarebbe arrivato la stagione successiva. […] Conte ha ereditato una formazione arrivata per due volte al fotofinish al quarto posto, sicuramente però migliorata dalla società con un mercato importante“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy