Inter-Napoli Primavera, le pagelle: a Merola manca soltanto il gol, Colidio un fantasma

Inter-Napoli Primavera, le pagelle: a Merola manca soltanto il gol, Colidio un fantasma

Le pagelle di FcInter1908 su Inter-Napoli Primavera

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter non riesce a dare continuità dopo i successi su Empoli e Milan e cade in casa contro il Napoli. Ecco le pagelle di FcInter1908.

Dekic 6,5 Incolpevole in occasione dei gol del Napoli, si supera nell’unica conclusione degli avversari, negando il 3-0 a Gaetano.
Zappa 6 Bloccato sulla difensiva nel primo tempo, si fa vedere di più nella ripresa.
Nolan 7 Blocca tutte le iniziative offensive del Napoli, mete una toppa a tutte le sbavature dei commpagni.
Ntube 6 Prima assoluta con la maglia della Primavera, non trema di fronte ad avversari più esperti. Un po’ troppo timido e ancora acerbo, ma fa vedere buone cose.
Corrado 5,5 Sovrastato da Gaetano in occasione del raddoppio partenopeo. Passo indietro rispetto alle ultime prove.
Roric 5,5 Si vede poco sia in fase di impostazione che in fase di contenimento. (dal 55′ Demirovic 5,5 Non cambia il corso della partita)
Schirò 6,5 Prestazione generosa, corre per due e prova a dettare i ritmi della manovra, peccando qualche volta in precisione. (dal 78′ Pompetti sv)
Persyn 5,5 Poco coinvolto dai compagni, non riesce a creare pericoli sulla destra. (dal 69′ D’Amico 5 Non si vede mai)
Mulattieri 5,5 Di nuovo titolare dopo un lungo periodo trascorso in panchina, fatica a trovare la posizione. Meglio nella ripresa quado viene spostato sulla sinistra, ma non è abbastanza. (dal 69′ Salcedo 5,5 Non dà la scossa sperata, ha poche occasioni per mettersi in mostra)
Colidio 5 Molto impreciso, mai pericoloso. Giornata storta. (dal 55′ Adorante 5,5 Non riceve nessun pallone giocabile)
Merola 6,5 Il più pericoloso dell’Inter, lotta come un leone e sfiora più il gol che avrebbe ampiamente meritato. Fermato due volte dal palo.
Madonna 5,5 Buona la prestazione, male il risultato. Rispolvera Mulattieri, ma la mossa non incide. I cambi non regalano l’esito sperato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy